Med-Limes “Ai Confini del Mediterraneo”, Immagini e racconti dai confini del Mediterraneo è una Rassegna Internazionale del Cortometraggio promossa dalla FONMED – “Fondazione Sud per la Cooperazione e lo Sviluppo nel Mediterraneo” e che si svolgerà per la seconda edizione dal 24 al 26 maggio 2019 a Salerno.

Med-Limes “Ai Confini del Mediterraneo” pone l’attenzione sui temi caldi della nostra epoca. Il dramma dell’immigrazione, la scarsità di risorse idriche e alimentari per soddisfare il fabbisogno di milioni di individui, la discriminazione nei confronti delle altre culture sono i temi e i contenuti su cui si basano le produzioni cinematografiche che sono invitate a partecipare alla manifestazione.

I temi della Rassegna riprendono i Millennium Development Goals, 17 obiettivi che sono stati pensati dall’ONU come parte di un programma di sviluppo sostenibile per migliorare la vita di tutti i popoli del pianeta in modo universale, inclusivo e indivisibile.

Si è scelto lo strumento della rassegna cinematografica nella forma del cortometraggio indipendente perché tale scelta è sembrata più consona ai temi che l’evento vuole trattare. La discriminazione razziale, l’inquinamento dell’ambiente, la scarsità di cibo sono temi collegati su cui registi emergenti e affermati possono creare intrecci che facciano riflettere, immedesimare, smuovere coscienze.

Infatti, nonostante la crisi che il cinema sta attraversando negli ultimi decenni, rimane ancora molto forte il suo potere comunicativo. Esso è diretta fonte di emozioni, sentimenti, riesce ancora a veicolare messaggi densi di contenuto.

Gli obiettivi generali che la Rassegna Internazionale del cortometraggio Med-Limes “Ai Confini del Mediterraneo” si propone di perseguire sono:

1) Utilizzare il mezzo cinematografico per diffondere e far conoscere le differenti culture e identità che convivono nell’ area mediterranea.
2) Far conoscere le produzioni cinematografiche minori, opere di registi emergenti che hanno un grande valore culturale.
3) Porre l’attenzione sui temi dei 17 SDG, gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile; diffondendone i principi, gli strumenti e gli impegni individuali che ogni cittadino e Stato firmatario può assumersi per il loro raggiungimento.

Med-Limes “Ai Confini del Mediterraneo” si rivolge ai popoli del Mediterraneo ma in senso più ampio a tutti i popoli del mondo. In particolar modo alle giovani generazioni che bisogna educare ai temi del rispetto del prossimo e dell’ambiente.

ENGLISH

Med-Limes "At the borders of the Mediterranean Sea", Images and Stories of the borders of the Mediterranean Sea is an International Short Film Festival promoted by FONMED – “Fondazione Sud per la Cooperazione e lo Sviluppo nel Mediterraneo” - which will take place in Salerno from 24 to 26 May 2019.

Med-Limes "at the borders of the Mediterranean Sea" focuses on hot topics of our era. The drama of immigration, the scarcity of water resources and food products, to meet the needs of millions of individuals, the discrimination against other cultures are the themes and contents on which are based the film productions invited to participate in the event.

The themes of the Short Film Exhibition are the 17 Millennium Development Goals that were designed by the United Nations as part of a sustainable development program destined to improve the life of all the people of the planet in a universal, inclusive and indivisible way.

We decided upon the format of the independent short film because it seemed more suited to the themes that the festival has chosen to treat. Racial Discrimination, pollution of the environment, food shortages are topics that will enable either emerging filmmakers or established directors to create interlaces that will make people think and be more aware.
Despite the crisis that the cinema industry has been going through in recent decades, it still remains very strong in its communicative power. It is a direct source of emotions, feelings, and manages to convey messages dense in content.

The general objectives that the International Exhibition of the Short Film Med-Limes "at the borders of the Mediterranean Sea” proposes to pursue are:

1) The use of the medium of cinema to spread and make known the different cultures and identities that coexist in the Mediterranean area.
2) The promotion of works by emerging filmmakers who have a great cultural value.
3) Focus on the themes of the 17 SDGs, the Sustainable Development Goals; spreading the principles, tools and individual commitments that each citizen and signatory state can take to achieve them.

Med-Limes "At the borders of the Mediterranean Sea" is addressed not only to the people who live in the Mediterranean area but also to all the people of the world, and to the young generations that need to be educated to the themes of respect for others and the environment.

Gli attestati ufficiali da assegnare ai cortometraggi vincitori sono:

- “MED-LIMES, Ai Confini del Mediterraneo - Attestato Giuria Ufficiale miglior cortometraggio 2019”.
- “MED-LIMES, Ai Confini del Mediterraneo - Attestato Giuria Giovani miglior cortometraggio 2019”.
- “MED-LIMES, Ai Confini del Mediterraneo - Attestato Giuria Premio Speciale”.
- “MED-LIMES, Ai Confini del Mediterraneo – Premio Mediterraneo Alfonso D’Antonio “Uomo di mare”.
- “MED-LIMES, Ai Confini del Mediterraneo – Premio Giuria popolare”.

La Giuria Ufficiale sarà incaricata di assegnare gli attestati “Giuria Ufficiale” e “Premio Speciale”. La Giuria Giovani sarà incaricata di assegnare l’attestato “Giuria Giovani”. L’attestato “Premio Mediterraneo Alfonso D’Antonio “Uomo di mare” sarà invece assegnato dalla FONMED – “Fondazione Sud per la Cooperazione e Sviluppo nel Mediterraneo”. È prevista l’assegnazione di un “Premio Giuria popolare” assegnato dai partecipanti in qualità di pubblico alla manifestazione.

Il Centro Studi della FONMED - “Fondazione Sud per la Cooperazione e Sviluppo nel Mediterraneo” selezionerà i film in numero massimo di 25 tra quelli pervenuti.

Gli attestati consistono in Targhe e Diplomi.

Potranno essere assegnate targhe anche per singolo tema della rassegna.

L’organizzazione si riserva di confermare e/o modificare in fase organizzativa i premi e il loro valore. I premi vengono assegnati da giurie appositamente costituite dalla Direzione Artistica della rassegna.

ENGLISH

Official certificates to assign to short films winners are four:

- "Med-Limes At the Borders of the Mediterranean Sea - Official Jury Best Short Film 2019".
- "Med-Limes At the Borders of the Mediterranean Sea - Young Jury Best Short Film 2019".
- "Med-Limes At the Borders of the Mediterranean Sea – Special Jury Award”.
- "Med-Limes At the Borders of the Mediterranean Sea - Mediterranean Award Alfonso D'Antonio "Man of the sea".
- "MED-LIMES, At the Borders of the Mediterranean Sea - People's Jury Award".

The "Official Jury Best Short Film 2019" and the "Special Jury Award" will be assigned by the members of the Official Jury. The "Young Jury Best Short Film 2019" will be assigned by members of the Young Jury. The certificate "Mediterranean Award Alfonso D'Antonio" will be assigned by FONMED – “Fondazione Sud per la Cooperazione e lo Sviluppo nel Mediterraneo”. The "People's Jury Award" will be assigned by the public present at the event.

The FONMED Study Center - "Fondazione Sud per la Cooperazione e lo Sviluppo nel Mediterraneo" will select a maximun of 25 films.

The certificates consists of Plaques and Diplomas.

May be awarded plaques also for single theme of the exhibition.

The organization reserves the right to confirm and / or change the prizes and their value during the organization phase. The prizes are assigned by juries specially set up by the Artistic Direction of the event.

L’iscrizione alla Rassegna è gratuita. La selezione dei film è a cura del Centro Studi della FONMED – “Fondazione Sud per la Cooperazione e lo Sviluppo nel Mediterraneo”.

Possono partecipare alla rassegna cortometraggi - preferibilmente in anteprima italiana prodotti nei seguenti Paesi: Spagna, Francia, Monaco, Italia, Malta, Slovenia, Croazia, Bosnia-Erzegovina, Montenegro, Albania, Grecia, Cipro, Turchia, Siria, Libano, Israele, Palestina, Egitto, Libia, Tunisia, Algeria, Marocco, Akrotiri e Dhekelia (Regno Unito), Gibilterra (Regno Unito).

Per iscriversi alla rassegna è necessario scaricare dal sito www.medlimes.org la documentazione richiesta:

• Scheda di iscrizione;
• Liberatoria che conceda all’ organizzazione l’utilizzo del materiale sopra indicato per gli scopi promozionali, divulgativi, informativi e organizzativi connessi alla rassegna ed in generale alle attività di comunicazione e culturali della Fondazione.

Inserire i propri dati nel Form di candidatura presente sul sito www.medlimes.org avendo cura di inserire un indirizzo e-mail valido ed allegando i moduli compilati di cui sopra. La redazione della rassegna provvederà ad inviare un link con un codice univoco alla mail indicata in fase di candidatura che abiliterà all’upload del file video in una apposita cartella DROPBOX.

Cliccare sul link che si riceverà nella propria mail.

Fare l’upload del file video nominando il file con il codice univoco che si è ricevuto.

In alternativa è possibile iscriversi anche tramite la piattaforma www.filmfreeway.com

N.B. L'iscrizione alla rassegna tramite la piattaforma Filmfreeway non esonera il candidato dalla compilazione della Domanda di partecipazione e della liberatoria.

La richiesta di iscrizione è un accordo ufficiale tra le parti. Le domande di iscrizione, debitamente compilate e complete degli allegati, dovranno pervenire alla segreteria del festival all'indirizzo e-mail info@fonmed.it entro e non oltre il 30 aprile 2019.

ENGLISH

The submission for the contest is free. The films are selected by the FONMED Study Center - "Fondazione Sud per la Cooperazione e lo Sviluppo nel Mediterraneo".

The films admitted to the International Short Film Exhibition - preferably in Italian preview – are producted in the following countries: Spain, France, Monaco, Italy, Malta, Slovenia, Croatia, Bosnia and Herzegovina, Montenegro, Albania, Greece, Cyprus, Turkey, Syria, Lebanon, Israel, Palestine, Egypt, Libya, Tunisia, Algeria, Morocco, Akrotiri and Dhekelia (UK), Gibraltar (United Kingdom).

To enroll for the contest it is necessary to download from www.medlimes.org the required documentation:

• Registration Form;
• Disclaimer that grant to the organization the use of the above material for promotional purposes related to the contest.

Fill out the application form on the site www.medlimes.org , taking care to insert a valid email address and attach the completed documentation referred to above. The secretary of the competition will send you a link with a unique code to the email address indicated in Candidature phase that will enable you to upload the video files in a special folder Dropbox.

Click on the link that you will receive in your mail.

Upload the video-file naming the file with the unique code that you received.

Alternatively, you can also register via the www.filmfreeway.com platform.
It's necessary to download and complete in every part the entry form and the disclaimer in order to complete the submission procedure.

The enrollment request is an official agreement between the parties. The Boards of registration, duly completed and complete attachments must be sent to the secretary of the festival (info@fonmed.it) by 30 April 2019.

The organisation does not assume responsibility for postal hitches, delayed deliveries, incorrect transcription of addresses and/or content, videos rendered unavailable from the web, technical problems and other causes independent from his desire that may spoil or prevent the correct registration of an art work to the Festival.

The material sent to the secretary of the organisation will not be given back.

All documents and movies will be filed in the archives/files of the FONMED, and used solely for cultural purpose and not-for-profit.