Iniziato in sordina nel 1999, con un’edizione “fatta in casa”, (voluta fortemente dall’allora presidente della CI, prof. Antonio Pellizzer, e dal senatore Vittorio Sega di Adria, amico della nostra città sin dai tempi del Gemellaggio tra Adria e Rovigno), preceduto dalle Giornate o Rassegna del cinema italiano, l’’Italian Film Festival di Rovigno è giunto con il 2015 alla sua quindicesima edizione ed è diventato ormai un appuntamento tradizionale dell’estate culturale rovignese. Fin dal suo avvio il Festival è stato incentrato sulla diffusione del cinema italiano di qualità, dedicando di anno in anno le sue sezioni Panoramica, Retrospettiva, Altri sguardi e Omaggi alle produzioni recenti, ai grandi maestri del cinema italiano e al mondo della produzione documentaristica delle diverse regioni che abbracciano l’Alto Adriatico.

La manifestazione si tiene tradizionalmente tra gli ultimi giorni di luglio e la prima settimana di agosto, con una durata media che va da 7 a 10 giorni, dipendentemente dagli anni e dalle disponibilità finanziarie, cercando di alternare momenti più autoriali ad altri genuinamente commerciali. Non mancano pellicole d’autore del variegato mondo dell’epoca d’oro del cinema italiano.

Una sezione a parte è rappresentata dal Cinema delle regioni Friuli Venezia Giulia e Veneto, partner della manifestazione, con documentari e cortometraggi di vario genere.

L'evento è organizzato dalla Federazione Italiana Circoli del Cinema (Roma) in collaborazione con il Centro Interregionale (FVG-Veneto- Istria- Vojvodina), la Comunità degli Italiani di Rovigno, il Circolo del Cinema di Adria e le Città di Adria e Rovigno con il contributo della Direzione Generale per il Cinema del Ministero per i Beni e le Attività Culturali italiano, della Regione Istriana e della Comunità turistica locale.

Il festival prevede tre premi per categoria, e riconoscimento ufficiale del festival.
I premi verranno resi noti sulle pagine web del festival.
Non sono previsti premi in denaro.

Il Festival prevede la partecipazione di autori che nel periodo della creazione del progetto non avevano ancora compiuto i 20 anni.
Sono previste tre categorie suddivise in due sezioni per i film in lingua italiana ed una categoria per la sezione internazionale:

Sezione in italiano lingua materna:
-FICTION
-DOCUMENTARIO
-FREE-STYLE

Sezione in italiano lingua straniera:
-FICTION
-DOCUMENTARIO
-FREE-STYLE

Sezione internazionale:
-CORTOMETRAGGI fiction, documentario, sperimentale e video musicale (per i film non in lingua italiana sono obbligatori i sottotitoli in italiano)

Il concorso prevede una selezione dei lavori pervenuti, effettuata insindacabilmente dalla Direzione del Festival, che terrà conto del valore artistico e culturale delle opere, oltre che del numero massimo di ore di proiezione in programma.
Le opere verranno presentate, commentate e proiettate durante la rassegna finale che si terrà a Rovigno in autunno 2023 (ulteriori informazioni verranno comunicate sia sul sito web del Festival sia tramite e-mail a ciascuno dei partecipanti).

REGOLAMENTO:

1.ISCRIZIONE

La partecipazione al Festival è gratuita, e l’ Iscrizione si esegue tramite la piattaforma FilmFreeway.
Per iscriversi i partecipanti dell’UI dell’Istria e di Fiume possono anche iscriversi compilando l’apposita scheda di iscrizione ( reperibile in fondo al regolamento) in tutte le sue parti ed inviarla insieme ad una copia dell'opera con WeTransfer, Dropbox e simili, entro e non oltre il 31 luglio 2023 all’indirizzo italianfilmfestival.scuole@gmail.com. I partecipanti, attraverso l’iscrizione, autorizzano la Direzione al trattamento dei dati personali per tutti gli usi connessi al concorso. Gli autori non possono aver compiuto i 20 anni nel periodo della creazione del progetto. I film devono esser stati finiti dopo il 01 gennaio 2021.

2.MATERIALI

Ogni partecipante può partecipare inviando più opere. Sono ammessi lavori di fiction (di qualsiasi genere) anche animati, documentari, e free-style (video musicale, sperimentale ecc.). Il tema è libero.

Ogni cortometraggio, inoltre, deve presentare le seguenti caratteristiche:

DURATA: non superiore ai 20 minuti (titoli di testa e coda inclusi)
LINGUA: italiana o sottotitolato in italiano (nella sezione internazionale)
FORMATO: mpeg-4
RATING: G – General Audiences

I lavori inviati non verranno restituiti ed entreranno a far parte dell’archivio del Festival.
La Direzione non è responsabile della perdita o del danneggiamento del materiale inviato.
3.PREMIAZIONE

Una giuria di esperti provvederà a scegliere i vincitori delle categorie, prestando le opportune attenzioni all'età dei partecipanti, alle tecniche impiegate, ai contenuti, all'originalità, alla forma narrativa utilizzata e all'efficacia del prodotto nel suo complesso. La giuria, inoltre, si riserva il diritto di assegnare eventuali altri premi o menzioni speciali.
I nomi dei giurati saranno comunicati nel mese di giugno sul sito web del Festival.
Il giudizio espresso dalla giuria è assolutamente insindacabile. Non sono previsti premi in denaro.

4.NORME GENERALI

La Direzione del Festival, in conformità con le regole stabilite in materia di copyright, considera le opere ricevute esenti da qualsiasi diritto di proprietà artistica o dai diritti che potrebbero appartenere a terzi. I lavori dalla durata superiore a quella prevista verranno esclusi dal Festival, eccezione fatta per quei cortometraggi che, nonostante tutto, saranno ritenuti particolarmente rilevanti per ragioni
tecniche e/o culturali. Le opere che presentano al loro interno contenuti di carattere diffamatorio verranno inevitabilmente escluse dal Festival. La Direzione del Festival si riserva il diritto di sospendere o modificare la manifestazione qualora lo si ritenesse necessario. La partecipazione al concorso implica l’accettazione integrale del presente regolamento. Per ulteriori informazioni è possibile scrivere all’indirizzo e-mail: italianfilmfestival.scuole@gmail.com