Lo strumento cinematografico può rivelarsi un mezzo prezioso per la conoscenza e la divulgazione delle tematiche ambientali, come una moderna tecnica educativa, per poter coinvolgere i cittadini sui temi della sostenibilità ambientale.

La sfida che il MURMAT INTERNATIONAL SHORT FILM FESTIVAL lancia nel 2020, è quella di offrire, mediante immagini filmiche, spunti di riflessione e visioni critiche sui temi ambientali, mostrando allo spettatore i comportamenti che coinvolgono l’uso eccessivo di risorse naturali e a rimuovere atteggiamenti di indifferenza nei confronti di innovazioni e stili di vita sostenibili. Creare la consapevolezza del problema dei cambiamenti climatici in atto, con idee di risoluzione.

La III Edizione del MURMAT INTERNATIONAL SHORT FILM FESTIVAL 2020, quest’anno, si rivolge all’amore per il pianeta, riassumendo il tutto in alcuni punti essenziali: dalla salvaguardia della fauna selvatica e dei paesaggi alla vita marina e degli oceani, dal grave e urgente problema del cambiamento climatico alla tutela dei diritti degli indigeni fino a proporre soluzioni innovative ed ecosostenibili anche nel campo dell’energia e della filiera cinematografica stessa, il “Green Cinema”. Con il nostro concorso di cortometraggi, fiction e documentari, vogliamo dare il nostro contributo. Per questo chiediamo a giovani e meno giovani di cimentarsi sul tema del clima inviandoci cortometraggi della durata massima di 20 minuti (cortometraggi di finzione e cortometraggi documentaristici). Accetteremo opere audiovisive con lo scopo di ricercare nuovi canoni di lettura dei problemi ambientali e stimolare un’attenzione più partecipe, con l’auspicio che il “lieto fine” non sia soltanto al cinema. Le opere audiovisive dovranno trattare le tematiche riguardanti i cambiamenti climatici sia in chiave critica sia in chiave di una prospettiva futura per il bene dell’Umanità.

“La natura non ha bisogno di noi, ma tutti noi abbiamo bisogno della natura” (Harrison Ford)

Gli interessati potranno inviare i propri lavori sul sito della piattaforma FilmFreeway.

Scritto da Gianluca Tommasiello

The cinematographic tool can prove to be a valuable means for the knowledge and dissemination of environmental issues, such as a modern educational technique, in order to involve citizens on issues of environmental sustainability.
The challenge that the MURMAT INTERNATIONAL SHORT FILM FESTIVAL launches in 2020 is to offer, through film images, food for thought and critical visions on environmental issues, showing the viewer the behavior that involve the excessive use of natural resources and to remove attitudes of indifference towards innovations and sustainable lifestyles. Create awareness of the problem of climate change in progress, with ideas for resolution. The III Edition of the MURMAT INTERNATIONAL SHORT FILM FESTIVAL 2020, this year, addresses the love for the planet, summarizing everything in some essential points: from the protection of wildlife and landscapes to marine and ocean life, from the serious and urgent problem of climate change to the protection of indigenous rights up to propose innovative and eco-sustainable solutions also in the field of energy and the film supply chain itself, the "Green Cinema". With our short film, fiction and documentary competition, we want to make our contribution. For this reason we ask young and old to try their hand on the theme of climate by sending us short films of a maximum duration of 20 minutes (fictional short films and documentary short films). We will accept audiovisual works with the aim of researching new canons of reading environmental problems and stimulating a more participatory attention, with the hope that the "happy ending" is not only in the cinema. The audiovisual works will have to deal with issues relating to climate change both critically and in terms of a future perspective for the good of Humanity.
"Nature doesn't need us, but we all need nature" (Harrison Ford)
Interested parties will be able to submit their works on the site of the FilmFreeway platform.
Gianluca Tommasiello

1. BEST SHORT GREEN HOPE AWARD (Cash Prize)
2. BEST SHORT AWARD (Cash Prize)
3. PUBLIC AWARD: BEST MAIN ACTOR/ACTRESS AWARD

REGOLAMENTO MURMAT FESTIVAL 2020

A GREEN HOPE

Associazione Shake Art

Art.1
Trattasi di una manifestazione culturale, senza alcun scopo di lucro, organizzata dall’associazione Shake art, in collaborazione con NUVOLE RAPIDE PRODUZIONI E MURMAT STUDIO , di promozione sociale, il cui fine è di valorizzare l’opera cinematografica breve, realizzata da autori indipendenti, amatoriali e professionisti.
Art.2 LUOGO E DATA:
La TERZA edizione del MURMAT SHORT FILM FESTIVAL si svolgerà a Roma in data e luogo da definire (Giugno 2020).
Art 3: REQUISITI DI PARTECIPAZIONE
Art. 3.1 GENERE
Possono partecipare al concorso OPERE AUDIOVISIVE in formato fiction o documentario affini al tema proposto. Per le opere di origine estera sono richiesti obbligatoriamente i sottotitoli in inglese.
Art. 3. 2 DURATA E TEMATICA
Terza edizione: TEMA AMBIENTE- TEMA LIBERO . Al concorso verranno accettate opere audiovisive con durata massima di 15 minuti inclusi i titoli di testa e di coda. La direzione del festival si riserva la facoltà di selezionare opere che superino di poco il limite massimo consentito qualora vengano ritenute altamente valide.
ART. 3.3 ISCRIZIONE
Per partecipare alla selezione preliminare del festival è previsto il pagamento di una quota di iscrizione che varia in base alla distanza temporale dal festival. Iscrivendosi entro la prima finestra temporale la quota sarà di 5 euro, mentre nella seconda 7 euro per ogni cortometraggio inviato, quale contributo per le spese di segreteria, da versare per mezzo di https://filmfreeway.com/murmatfestival . Tale quota non verrà rimborsata nel caso l’opera non venisse selezionata. I partecipanti al concorso per iscriversi al festival dovranno procedere all’iscrizione, entro le ore 24,00 della data stabilita. La Direzione invierà una mail di risposta per comunicare l’avvenuta iscrizione al festival.
DIRITTI DI SEGRETERIA ( BISOGNA SCRIVERE UNA DICITURA)
ART. 4. GIURIA/SELEZIONE DEI CORTI
ART 4. 1 Il Consiglio Direttivo del Murmat Festival nominerà una commissione giudicatrice qualificata per la visione delle opere e l’assegnazione dei premi. Il giudizio della giuria è inappellabile, Una giuria di professionisti , che saranno resi noti sul sito della www.murmatfestival.com visionerà le opere pervenute e selezionerà quelle ammesse alla serata finale. Gli autori delle opere finaliste saranno contattati dalla direzione del festival per l’invio tramite WE TRANSFER di un file del corto, in formato .MOV, oppure mp4 (codec h264, ACC o Linear PCM) max 1 gb, più materiali pubblicitari. Gli autori delle opere selezionate saranno invitati a rispondere alle domande della stampa e del pubblico presente al termine della proiezione dei propri lavori in concorso.
Art. 4. 2: GIURIA DELLA SERATA DI PREMIAZIONE
Durante la manifestazione finale le opere selezionate saranno proiettate al pubblico e alla stampa, alla presenza della giuria di esperti anch’essa resa nota sul sito della www.murmatfestival.com.

4.3 LA GIURIA DEL PUBBLICO
Al pubblico presente alla serata sarà fornito un modello cartaceo con l’elenco di tutti i corti finalisti ove potrà votare il miglior attore e l’attrice. Chi avrà ottenuto il maggior numero di voti verrà premiato durante la serata conclusiva del festival e riceverà il premio assegnato che consisterà in una targa al merito.

Art. 5 DIVULGAZIONE PROMOZIONALE
Le opere ammesse alle serate finali, le date di proiezione e la composizione della giuria saranno rese note almeno 7 giorni prima sul sito www.murmatfestival.com e sulla pagina facebook ufficiale https://www.facebook.com/Murmat-Festival, così pure ogni altra comunicazione circa lo svolgimento del concorso. La direzione del festival potrà utilizzare le opere pervenute per la divulgazione promozionale e pubblicitaria del concorso (anche dopo la chiusura dell’edizione), per nessun motivo le cederà ad altri o le trasmetterà per mezzi audiovisivi (web TV / TV private ecc.)
Art. 6 PREMI
PREMIO CORTO “A GREEN HOPE” TEMA AMBIENTE: PREMIO IN DENARO.
PREMIO CORTO TEMA LIBERO: PREMIO IN DENARO.
PREMIO PUBBLICO: ATTORE e ATTRICE PROTAGONISTA: TARGA DI RICONOSCIMENTO.

*I vincitori si impegnano a menzionare l’attribuzione dei vari premi in ogni occasione ed in tutte le forme di lancio pubblicitario.
I premi in denaro si intendono al lordo della ritenuta a titolo di imposta del 25% ai sensi dell’art. 30, 2° comma DPR 600/73.
I premi in denaro viene quantificato dalla direzione del Festival in misura dei fondi ricevuti.

La partecipazione al festival implica l’accettazione integrale del presente regolamento. La direzione del festival si riserva il diritto di prendere ogni decisione non prevista dal presente regolamento, per far fronte ad eventuali problematiche che si potrebbero verificare durante il suo svolgimento. Per eventuali chiarimenti è possibile inoltrare i quesiti esclusivamente all’indirizzo di posta elettronica: murmatfestival@gmail.com l’organizzazione risponderà in tempi brevi.


La Direzione del festival



MURMAT FESTIVAL REGULATIONS 2020


Art.1
This is a non-profit cultural event, organized by MURMAT STUDIO, in collaboration with NUVOLE RAPIDE PRODUZIONI and MURMAT STUDIO, of social promotion, whose purpose is to enhance the short Audiovisual Works, created by independent, amateur and professional authors.

Art.2 PLACE AND DATE
The third edition of the MURMAT FESTIVAL will take place in Rome on a date to be defined in June 2020.

Art 3 PARTICIPATION REQUIREMENTS

Art 3.1 GENDER
The AUDIOVISUAL WORKS can participate both the fiction and the documentary format, related to the proposed theme. For foreign Works, subtitles in English are required.

Art 3.2 DURATION AND THEMATIC
Third edition: ENVIRONMENT SUBJECT - FREE SUBJECT. The competition will accept audiovisual works with a maximum duration of 15 minutes including the opening and closing credits. The direction of the festival reserves the right to select works that slightly exceed the maximum allowed limit if they are considered highly valid.


Art 3.3 SIGNING UP
To taking part in the preliminary selection of the festival, a registration fee will be paid which varies according to the time distance from the festival. By registering within the first time window, the fee will be 5 euros, while in the second 7 euros for each short film sent, as a contribution for secretarial expenses, to be paid by means of https://filmfreeway.com/murmatfestival. This fee will not be refunded if the work is not selected. The Management will send a reply e-mail to communicate you the successful registration to the festival.

Art. 4 JURY / SELECTION OF WORKS

Art. 4.1
A jury of professionals, who will be announced on the website www.murmatstudio.com, will view the works received and select the ones admitted to the final evening. The juries are divided into: PROFESSIONAL JURY. National judges EXPERT JURY- International judges- National judges The authors of the finalist works will be contacted by the direction of the festival to send a file of the Work via WE TRANSFER, in .MOV format, or mp4 (codec h264, ACC or Linear PCM) max 1 gb, in addition to advertising materials. The authors of the selected works will be invited to answer questions from the press and the public at the end of the screening of their works in competition.

Art. 4.2 JURY OF THE AWARDS EVENING
During the final event the selected works will be screened to the public and to the press, in the presence of the expert jury also announced on the website of www.murmatfestival.com.

Art. 4.3 PUBLIC JURY
The public attending the evening will be provided with a paper model, containing a list of all the finalists Works, where can vote for best actor/actress. Who will have obtained the highest number of votes will be awarded during the final evening of the festival and will receive the assigned prize.

Art. 5 PROFESSIONAL DISSEMINATION
The works admitted to the final evenings, the dates of the screening and the composition of the jury will be announced at least 7 days before on the website www.murmatfestival.com and on the official facebook page https://www.facebook.com/Murmat-Festival, as well as any other communication regarding the progress of the competition. The festival management can use the works received for the promotional and advertising dissemination of the competition (even after the closing of the edition), for no reason will give them to others or transmit them for audiovisual media (private web TV / TV etc.)

Art. 6 PRIZES
1. ENVIRONMENT SUBJECT “A GREEN HOPE” BEST SHORT : MONEY AWARD
2. FREE SUBJECT BEST SHORT : MONEY AWARD
3. PUBLIC AWARD TO BEST MAIN ACTOR/ACTRESS: ACKNOWLEDGEMENT AWARD

The winners undertake to mention the awarding of the various prizes on every occasion and in all forms of advertising launch.
The cash prizes are intended gross of the withholding tax of 25% pursuant to art. 30, 2nd paragraph of Presidential Decree 600/73.
The prizes money are quantified by the direction of the Festival in terms of the funds raised.

Participation in the festival implies full acceptance of this regulation. The festival management reserves the right to take any decision not provided for in this regulation, to deal with any problems that may occur during its development. For any clarifications it is possible to send the questions exclusively to the e-mail address: murmatfestival@gmail.com, the organization will answer in a short time.


The Management of the Festival