Il Social Film Festival Artelesia, è organizzato dall'Associazione culturale no profit "Libero Teatro" e si avvale del contributo dell’Assessorato allo Sviluppo e Promozione del Turismo della Regione Campania e del Patrocinio del Ministero dei Beni Culturali Direzione Cinema, del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, dell’UNAR – Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni razziali, della Film Commission Regione Campania, del Centro di Ateneo Sinapsi dell’Università Federico II di Napoli, dell’Arcigay di Napoli, della Camera di Commercio di Benevento, dell’Università degli Studi del Sannio, dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, dell’Università degli Studi di Salerno, dell’Università UCAM san Antonio de Murcia (Spagna), del Comune di Benevento.
Il Festival nasce nel 2008 da un’idea di un giovane diversamente abile, Francesco Tomasiello, quale evoluzione di una ricerca attenta ed approfondita sul territorio sannita, finalizzata a creare un felice connubio tra cinema e territorio nell’intento di valorizzare tutte le espressioni artistiche (teatro, musica, fotografia, letteratura) e diffondere la tradizione culturale del Sannio nel mondo. Nel corso degli anni l’evento ha assunto anche una connotazione sociale di ampio respiro dovuta non solo al fatto che il suo ideatore è un giovane diversamente abile, ma anche alle tematiche di impegno civile e sociale delle opere (cortometraggi, film e sceneggiature) in concorso. La matrice sociale del Festival si consolida nel tempo offrendo sempre maggiori opportunità anche ad artisti con abilità diverse. Vetrina per la promozione di film di interesse sociale e culturale appartenenti al circuito del cinema indipendente e non, luogo ideale per vivaci confronti tra produttori, autori e distributori, ma anche tra l'universo produttivo e il pubblico di riferimento, il festival promuove la conoscenza e la diffusione di prodotti di alto valore artistico, capaci di contribuire alla crescita culturale e alla formazione di una matura coscienza critica nei giovani.
Il Festival è giunto a collocarsi tra gli eventi cinematografici più rilevanti del territorio e della Regione e ha una visibilità nazionale e internazionale.
Il Social Film Festival Artelesia si svolge tradizionalmente in un arco temporale molto ampio, attraverso eventi di diversa natura.

Miglior film
Miglior regia
Miglior sceneggiatura
Miglior fotografia
Miglior attore
Miglior attrice
Miglior attore esordiente
Miglior attrice esordiente
Miglior attore non protagonista
Miglior attrice non protagonista
Miglior costumista
Miglior scenografo
Miglior location
Miglior colonna sonora
Premio distribuzione AncheCinema
Dalla XIV edizione è istituito il Premio Assanti per giovani registi emergenti

Le opere possono essere inviate caricandole su questa piattaforma (con il pagamento di 5,00 euro per la quota di iscrizione) e inviandone il link al seguente indirizzo di posta elettronica: sffaed14@gmail.com con la seguente dicitura nell’oggetto della e-mail: “Sezione - Titolo dell’opera”. Si consiglia di mantenere privata la visione e di indicare la password di accesso, la quale deve rimanere valida sino alla data di conclusione del Festival. Nella richiamata e-mail, si dovrà allegare obbligatoriamente: - la scheda di iscrizione (pressbook) compilata in ogni sua parte e debitamente firmata dal referente, dall’autore dell’opera o dal regista; - locandina ufficiale; - due immagini di dimensioni 1280X720 e 1280X1080; trailer. Sono ammesse anche opere presentate e/o premiate in altri concorsi. Non sono ammesse opere realizzate prima dell'anno 2021. Le opere in lingua straniera devono obbligatoriamente essere sottotitolate o tradotte in lingua italiana. Ogni autore potrà partecipare anche con più di un’opera. Le opere dovranno pervenire entro e non oltre il termine ultimo del 31 marzo 2022.