A vent’anni dalla nascita, il primo concorso multiartistico d’Italia supera i confini nazionali grazie al riconoscimento di Europa Creativa: 4 nazioni, 32 residenze artistiche e centinaia di altri premi sono in palio per artisti in 16 diverse categorie.

La Biennale MarteLive 2021 ‘lo spettacolo totale’, conterrà anche le finali nazionali del Concorso e proporrà 15 progetti speciali, rappresentando letteralmente un’ondata di eventi culturali che toccheranno tutto il Lazio, coinvolgendo numerose cittadine, diversi borghi e varie location della capitale. L’ultima edizione tenutasi nel dicembre del 2019 ha ospitato in 12 giorni oltre 300 eventi con 1000 artisti internazionali e italiani e oltre 150 premi distribuiti ai giovani partecipanti, tra produzioni, residenze, ingaggi, borse di studio e numerose altre opportunità.

Cos’è MArteLive
Affermatasi, nell’arco di vent’anni, come una delle manifestazioni culturali più interessanti nel panorama italiano, dal 2001, MArteLive ha rivoluzionato in Italia il modo di pensare e vivere l’Arte, grazie al suo format innovativo: lo spettacolo totale, che prevede il sovrapporsi e il susseguirsi di più spettacoli di musica, teatro, danza e circo contemporaneo, esposizioni di pittura e fotografia, artigianato artistico, graficart, live painting e street-art, proiezioni, installazioni, reading e video-arte per dare vita a un'unica performance, quasi in contemporanea, in un'unica location. La simultaneità degli eventi genera una vivacità culturale capace di favorire l’interattività con il pubblico che, non solo viene coinvolto a livello emozionale, ma che diventa parte attiva partecipando alle votazioni delle migliori opere. Infatti il punto di partenza è il contest MArteLive, un festival-concorso multidisciplinare che si compone di 16 sezioni artistiche, le cui selezioni si tengono su tutto il territorio nazionale, offrendo ogni anno visibilità e possibilità di espressione a più di 2.000 artisti emergenti, coinvolgendo in 19 anni oltre 40.000 giovani, trampolino di lancio di molti giovani artisti che hanno intrapreso straordinarie carriere artistiche ricche di riconoscimenti fino ai più prestigiosi teatri, musei, palchi e cinema internazionali (ricordiamo fra gli altri Gio Evan, Nobraino, Management del Dolore Post-Operatorio ).


Grandissima la soddisfazione del direttore artistico e ideatore di MArteLive Giuseppe Casa: “L'obiettivo di MArteLive da venti anni è quello di creare valore a partire dalla 'scoperta' di giovani talenti, che altrimenti avrebbero poche risorse per emergere, come è già successo con artisti quali i Nobraino, i Management del dolore post operatorio, Gio Evan. Il tutto attraverso il concept originale dello 'spettacolo totale', il trionfo simbiotico di sedici discipline artistiche in un’unica location.
La missione di sostenere le nuove produzioni artistiche ci ha permesso di mettere a punto, su tutto il territorio nazionale una rete di operatori di qualità. Un sistema nazionale che finalmente riusciamo a trasferire anche in Europa: siamo felici e orgogliosi di offrire ai giovani artisti e operatori culturali di tutta Italia un'occasione di questo livello, ma soprattutto siamo entusiasti di trasformare l'idea dello ‘spettacolo totale’ in un ideale di arte libera e partecipata, capace di accomunare le nazioni.”

Premio Fondazione Film Commission di Roma e Lazio: la Fondazione, rappresentata dal dott. Andrea Piantoni, assegnerà al primo classificato della sezione Cinema della Biennale un premio speciale del valore di 2000€, atto alla realizzazione di un cortometraggio nella Regione Lazio. Il vincitore del premio sarà scelto tra i 21 lavori selezionati -tra oltre 200 iscritti - per essere proiettati durante la Biennale MArteLive 2019. I 2000 € del premio saranno suddivisi in 1000€ in denaro e 1000 € da spendere in ore di post produzione presso uno studio commissionato dalla stessa Fondazione.

Premio Speciale Vicoli Corti: il Festival Vicoli Corti di Massafra ha deciso di assegnare un premio ai tre cortometraggi più votati della giuria della sezione Cinema della Biennale MArteLive 2019. Il premio consisterà nella loro proiezione fuori concorso durante lo svolgimento della prossima edizione del Festival Vicoli Corti, che si svolge ad agosto, in Puglia. A rappresentare questo premio in giuria abbiamo il piacere di ospitare il direttore artistico di Vicoli Corti, Vincenzo Madaro

Premio Speciale L'isola del Cinema: il premio consisterà nella proiezione degli otto cortometraggi finalisti del concorso MarteLive 2019 durante una delle serate dell’Isola del Cinema, edizione 2020. Inoltre, il cortometraggio vincitore del Premio Speciale assegnato da Joana De Freitas Ginori, verrà proiettato la sera del concorso Mamma Roma e le città Metropolitane

Premio Speciale Nuovo Cinema Aquila: il premio consisterà nelle proiezioni fuori concorso, che avverranno in occasione del Festival di Cortometraggi FREE AQUILA, dei cinque lavori -scelti tra i 21 selezionati per la sezione cinema della Biennale MArteLive - che riceveranno il più alto punteggio di voto dalla giuria di qualità. Tali proiezioni avverranno in una delle sale del Nuovo Cinema Aquila. In più sarà attribuita una

Menzione Speciale dai giurati rappresentanti il Premio Nuovo Cinema Aquila: Gaia Siria Meloni, Giulio Mezza e Sofia Baratta. Nei primi mesi del 2020, in una delle sale del cinema del Pigneto, avverrà la proiezione del cortometraggio vincitore della menzione durante una serata di consuetudinaria programmazione del Nuovo cinema Aquila, prima di un lungometraggio scelto dai nostri nuovi partner

Premio Different Magazine: Recensione sul magazine del cortometraggio vincitore del primo premio Lazio Film Commission della Biennale MArteLive 2019, più un’intervista al regista di uno degli otto cortometraggi finalisti scelto da Miriam Bocchino, membro della giuria di qualità e rappresentante del premio.

Premio Speciale ScuderieMArteLive: Lo staff Scuderie MArteLive, sceglierà tra i finalisti di sezione, i migliori artisti che potranno avere la possibilità di entrare per due anni nelle ScuderieMArteLive.

Modalità di partecipazione:

Il concorso è aperto ad artisti professionisti, emergenti, autodidatti e a studenti di qualsiasi nazionalità (residenti e non-residenti in Italia), di età compresa tra i 18 e 39 anni (in caso di gruppi, compagnie o collettivi artistici verrà presa in considerazione la media aritmetica).
Ogni iscritto dovrà effettuare il pagamento della quota di iscrizione che per i primi 3 giorni dalla data di pubblicazione dei bandi sarà gratuita. A tutti gli artisti, che pagheranno la quota di iscrizione, verrà inviata per mail la MArteCard, che dal 2018 è affiliata al gruppo internazionale di cashback Lyoness che darà la possibilità di ricevere sconti e agevolazioni nel mondo dell'arte e della cultura.
La data di scadenza per l’iscrizione è fissata per le ore 24 (italiane) del 31 maggio 2021. Per scadenza si intende l’iscrizione online e il pagamento della quota, mentre il materiale potrà essere inviato non oltre una settimana dalla data di scadenza.

ATTENZIONE: Specificare, come richiesto, la regione e la provincia di domicilio poichè l’iscrizione sarà trattata (qualora attivo) dal nucleo organizzativo della propria regione di domicilio, per cui le selezioni e le finali dovranno essere svolte presso la propria regione e tramite quelle si potrà ottenere l’accesso alla finalissima 2021. Se il Nucleo Organizzativo della propria regione dovesse essere attivato dopo l’avvenuta iscrizione, l’iscritto di quella regione sarà trasmesso al nucleo di riferimento e gestito da esso.

Documentazione Richiesta:

Ai fini della preselezione, i registi in qualità di singolo artista o collettivo (in seguito denominati artisti) dovranno inviare all’indirizzo di posta elettronica cinemamartelive@martelive.it;
la propria opera in alta qualità tramite link Youtube/Vimeo (NO wetransfer);
Autore, titolo, descrizione e categoria del lavoro in formato .doc (max una cartella) con breve nota biografica dell’autore; in caso di collettivi indicare il nome e cognome di ogni componente.
Link al proprio sito internet o pagina facebook.
Tutte le opere ammesse devono essere rigorosamente originali, pena l’esclusione dal concorso. Ogni partecipante garantisce l’effettiva paternità dell’opera.
Ogni candidato alla sezione Cinema potrà partecipare con un cortometraggio specificandone l’appartenenza ad una delle seguenti tre categorie: FINZIONE, DOCUMENTARIO, ANIMAZIONE fermo restando la durata massima ammessa di 30 minuti.

Gli autori e/o le produzioni dei cortometraggi selezionati, si impegnano a far pervenire le opere correlate dalle seguenti indicazioni:

− TITOLO
− AUTORE
− PRODUZIONE
− DURATA
− ANNO DI PRODUZIONE
− ANNO PARTECIPAZIONE CONCORSO
− CONTATTI REGISTI
− CATEGORIA

L’autore garantisce inoltre che sull'opera presentata non gravano diritti, di alcun genere, a favore di terzi. I concorrenti si assumono quindi ogni responsabilità rispetto al progetto in relazione ad eventuali violazioni dei diritti d’autore facenti capo a terzi, impegnandosi a ritenere indenne il Soggetto banditore, l'Organizzazione.

Giuria e selezione

Il concorso nazionale MArteLive prevede le seguenti fasi:

Pre-selezione, tramite valutazione del materiale inviato (vedere Documentazione richiesta);
Selezioni dal vivo in uno dei LocalifriendsMArteLive (solo in via eccezionale, qualora in qualche regione non fosse possibile l’esibizione dal vivo, la classifica verrà stilata sulla base di una valutazione dei materiali inviati);
Finali regionali o di macro-area (le macro-aree sono composte da più regioni), dal vivo (solo in via eccezionale, qualora in qualche regione non fosse possibile l’esibizione dal vivo, la classifica verrà stilata sulla base di una valutazione dei materiali inviati);
Finale nazionale (Roma), inserita all’interno della Biennale MArteLive 2021.

Il materiale verrà valutato da una giuria di qualità costituita da alcuni componenti dello staff MArteLive che sarà presente anche nelle fasi di selezione live durante le quali la giuria accoglierà anche professionisti esterni di settore.
I responsabili della sezione provvederanno a contattare esclusivamente coloro i quali verranno valutati idonei al concorso sulla base del materiale inviato all’indirizzo di posta elettronica cinemamartelive@gmail.com.

Le pre-selezioni (fase a) consistono nella visione del materiale inviato al momento dell’iscrizione. Solo gli artisti ritenuti idonei accederanno alla seconda fase di selezione (fase b) che consiste nel live che avrà luogo presso i LocaliFriendsMArteLive. A conclusione della fase b, ovvero a conclusione dei live stabiliti dall’Organizzazione, saranno comunicati i nomi degli artisti che accederanno di diritto, per il miglior punteggio conseguito, alle finali regionali o di macro area (fase c), in cui saranno selezionate gli artisti che avranno l’opportunità di partecipare alla finalissima che si terrà tra novembre e dicembre 2021 a Roma.

L’elenco degli artisti selezionati(dalla fase b in poi) verrà pubblicato sul sito www.martelive.it.
Le location e le date degli eventi live saranno rese note sul sito www.martelive.it. Le informazioni di dettaglio saranno comunicate agli interessati dal responsabile della sezione tramite mail e contatto telefonico.
L’esibizione avverrà davanti al pubblico votante, che compone la giuria popolare, e alla giuria di qualità. Il voto finale per singolo artista è dato dalla media ponderata dei voti di entrambe le giurie, con la seguente ripartizione: peso della giuria di qualità sul voto finale: 75%; peso della giuria popolare sul voto finale: 25%. A conclusione degli eventi sarà comunicato l’elenco degli artisti selezionati, secondo le modalità di cui al punto 5. Non è prevista la pubblicazione della classifica finale. Solo su richiesta del singolo artista, sarà comunicato privatamente il voto finale ottenuto.
A giudizio insindacabile dell'Organizzazione, sulla base di valutazioni di merito, sono possibili ripescaggi in finalissima di artisti non vincitori della fase c.
Nel corso delle finalissima (fase d) gli artisti avranno l’opportunità di esibirsi e di essere valutati da una giuria speciale costituita da alcuni componenti dello staff MArteLive che sarà presente nelle varie fasi di selezione live durante le quali la giuria accoglierà anche professionisti esterni di settore. La composizione della giuria per l’edizione in corso rispecchierà quella delle edizioni precedenti.
Nel corso della serata i giurati valuteranno la qualità artistica delle opere in base ai criteri di originalità del manufatto, qualità e tecniche di produzione, estetica del prodotto artistico, performance dal vivo.
Il giudizio della giuria selezionatrice è insindacabile.
In nessun caso saranno accettate opere che abbiano contenuti intolleranti e offensive di carattere religioso, sociale, politico, razziale, sessuale, ad esclusivo ed inappellabile giudizio dell'Associazione.

Specifiche Tecniche:

Sono ammesse alle selezioni opere di ogni genere, lingua o dialetto, purché sottotitolate in italiano e di durata non superiore ai 30 minuti. I responsabili di sezione si riservano di valutare i casi di durata singolarmente.
Ogni autore può proporre un massimo di 2 opere, rimettendo poi al giudizio dello staff la scelta dell’opera che sarà eventualmente presentata durante la manifestazione.
Ogni autore è responsabile dell’opera presentata e della diffusione di musica protetta da copyright.
Nota Bene

Con l’iscrizione al concorso ogni singolo artista risponde del contenuto delle sue opere e autorizza esplicitamente l’associazione a diffondere le opere esclusivamente a fini culturali e per la stampa. Pertanto I cortometraggi inviati entreranno a far parte dell’archivio dell’Associazione Culturale Procult. Se si inviano anche le sceneggiature storyboard delle opere presentate, si autorizza implicitamente la loro pubblicazione, sempre a scopo culturale.
Iscriversi al concorso ed essere in regola con l’acquisto della MArteCard non comporta in nessun caso l’accesso diretto alle selezioni live, che è invece subordinato agli esiti delle pre-selezioni (fase a).
Passaggio dalla fase C alla fase D: a ciascuna Regione/macro-area è riservato almeno un posto in finalissima(fase d) per l’artista vincitore della selezione (fase c). Al fine di garantire le stesse possibilità di accesso alla finalissima a tutti i partecipanti, per le Regioni/macro aree a maggiore partecipazione saranno riservati ulteriori posti, in numero proporzionale al totale degli iscritti: in tal caso l’ammissione alla finalissima seguirà l’ordine di classifica.
La premiazione degli artisti avverrà nel corso dei MArteAwards, serata di gala, pianificata dall’Organizzazione successivamente alla fine della Biennale MArteLive.
Vi sono due categorie di premi:
Primo classificato (vincitore del MArteAwards)
Premi speciali, assegnati ai finalisti in concorso, da parte dei partner di settore (è possibile che vengano attribuiti più premi speciali allo stesso artista).
Per gli audiovisivi contenenti sottotitoli in inglese sarà possibile la selezione per la partecipazione a concorsi/eventi/distribuzioni internazionali.
L’ORGANIZZAZIONE declina ogni responsabilità relativa a danni o smarrimento dei materiali nella location dell’evento (Art.14 Regolamento).
L’iscrizione al concorso nazionale Biennale MArteLive sarà considerata valida previo il rispetto di tutti i punti presenti nel Regolamento e seguendo le indicazioni riportate nei seguenti punti del bando.

Per ulteriori dettagli ed informazioni rivolgersi a: iscrizioni@martelive.it