L’Associazione culturale L’Altra Città e Kalonism, in compartecipazione con il Comune di Grosseto ed il CCN Centro Storico Grosseto, organizzano la prima edizione dell’Hexagon Film Festival, manifestazione rivolta a tutti i registi e filmakers, italiani e stranieri, che abbiano realizzato un cortometraggio o un videoclip, con l’obiettivo di dare visibilità agli autori emergenti e promuovere il cortometraggio come il linguaggio artistico ed espressivo d’elezione della contemporaneità. Il festival si terrà nella città di Grosseto dal 13 al 16 di settembre 2019 (per la sezione Corti in vetrina) e dal 27 al 29 dello stesso mese (per le altre sezioni).

Il concorso è aperto a cortometraggi italiani e stranieri, sia editi che inediti, prodotti senza fini commerciali non prima del 1° gennaio 2017. Ogni autore (che abbia compiuto il diciottesimo anno di età non oltre il 1° gennaio 2019) potrà inviare un massimo di 2 opere tra tutte le sezioni. I cortometraggi in lingua straniera devono essere obbligatoriamente sottotitolati in lingua italiana, pena l’esclusione dal concorso. L’iscrizione delle opere al concorso è gratuita. Le opere dovranno essere caricate ed iscritte alla pagina del festival sulla piattaforma FilmFreeway (https://filmfreeway.com/) entro la data di scadenza: il 15 luglio 2019.

L’Hexagon Film Festival prevede 4 sezioni differenti:

• Tiferet: cortometraggi in live action a tema libero di massimo 20 minuti (titoli inclusi)
• Bereshit: cortometraggi d’animazione a tema libero di massimo 20 minuti (titoli inclusi)
• Il lato positivo: cortometraggi d’animazione e live action a tema disabilità di massimo 20 minuti (titoli inclusi)
• Corti in vetrina: cortometraggi e videoclip a tecnica e tema libero (ma con predilezione di opere a basso contenuto di parole) di massimo 10 minuti (titoli inclusi)

Tra tutti i cortometraggi pervenuti, una commissione nominata dal Direttore Artistico del Festival, dopo un’attenta valutazione, selezionerà le opere finaliste da sottoporre ad una giuria qualificata, formata da professionisti del settore, che decreterà i vincitori delle varie categorie del concorso con un giudizio insindacabile e inappellabile. I cortometraggi finalisti della sezione Corti in vetrina saranno giudicati da una Giuria Popolare, formata dal pubblico che seguirà le proiezioni effettuate nelle vetrine dei negozi aderenti alla manifestazione, che avrà la possibilità di esprimere il proprio voto attraverso il QR Code mostrato al termine della proiezione o tramite una scheda, fornita in un “punto di raccolta” da stabilire, da compilare con la propria preferenza e un indirizzo e-mail valido.

Alle opere vincitrici di ciascuna delle 4 categorie del concorso, la giuria assegnerà una targa celebrativa e un premio in denaro di 500€. I cortometraggi finalisti, giudicati
meritevoli, potranno ricevere menzioni speciali assegnate dalla Direzione artistica del Festival e dalle Giurie. L'organizzazione si riserva, in accordo con i rispettivi autori, di proiettare anche alcuni cortometraggi fuori concorso. L’organizzazione si impegna a diffondere le opere vincitrici attraverso stampa, radio, TV, siti web, ecc., e potrà pubblicizzare anche le opere che, a giudizio della Direzione Artistica, dispongano dei requisiti di richiamo per il pubblico.

L’organizzazione si riserva la facoltà di spostare i cortometraggi ricevuti da una sezione ad un’altra secondo valutazioni artistiche e di fruizione. Chi invia l’opera si dichiara titolare di tutti i diritti relativi alla medesima, ivi compresi i diritti di sfruttamento delle immagini, dei marchi e dei nomi ivi contenuti, nonché dei brani musicali riprodotti in ordine alle utilizzazioni previste dal presente regolamento. In caso tali diritti siano detenuti da terzi, l'autore garantisce, mediante l’iscrizione, di essere stato esplicitamente autorizzato all’utilizzo dell’opera, e pertanto solleva gli organizzatori della rassegna da ogni responsabilità nei confronti di eventuali terzi che a qualsiasi titolo avessero ad eccepire. Le opere inviate non saranno restituite, e saranno catalogate e conservate negli archivi del Festival. L’organizzazione si impegna a promuoverle ed a renderle disponibili per eventi e manifestazioni culturali, favorite dalla stessa, di cui sarà data comunicazione, senza che questo comporti qualsivoglia indennizzo a carico dell'Associazione organizzatrice dell’evento.

L’autore, con la sottoscrizione del presente regolamento (l’invio dell’opera equivale all’accettazione del regolamento e al rilascio della liberatoria), autorizza l’organizzazione alla proiezione a titolo gratuito dell'opera partecipante al concorso durante le serate del Festival, e la pubblicazione di fotografie, notizie e brevi frammenti riguardanti le proprie opere, ai fini della promozione dello stesso festival, su giornali quotidiani, settimanali, mensili e sui social. II trattamento, sia in forma cartacea che elettronica, dei dati personali dei partecipanti e dei terzi legati ai cortometraggi selezionati è finalizzato unicamente alla gestione, allo svolgimento ed alla diffusione degli esiti finali della manifestazione (D.lgs. n.196 del 30 giugno 2003 "Tutela delle persone rispetto al trattamento dei dati personali").

L’organizzazione provvederà a comunicare personalmente agli autori finalisti l’avvenuta selezione all’interno del programma del Festival entro il 1° settembre. In caso di ammissione al cartellone del festival, gli autori selezionati si impegnano a far pervenire all'organizzazione la propria opera in alta definizione entro l’8 settembre, pena la decadenza dal concorso. Solo agli autori selezionati è richiesto l’invio di materiali extra: biografia e foto dell’autore, locandina, sinossi (max 400 caratteri, spazi inclusi), trailer e almeno 3 immagini del film in alta risoluzione (non del backstage) del cortometraggio. L’organizzazione si riserva di richiedere ulteriore materiale ritenuto di interesse a fini informativi e promozionali. L’organizzazione concorderà con i singoli finalisti le modalità d'invio del materiale, che in nessun caso potrà avvenire in allegato alle e-mail.

L’organizzazione provvederà a programmare le proiezioni pubbliche a Grosseto, in sale cinematografiche o locali tecnicamente idonei, di tutte le opere selezionate delle categorie Tiferet, Bereshit ed Il lato positivo, durante le giornate di svolgimento del festival e nel corso della serata conclusiva verranno decretate le opere vincitrici (compresa la sezione Corti in vetrina), che verranno di nuovo proiettate. La scelta definitiva delle date e/o luoghi di proiezione è a totale discrezione della direzione artistica dei festival. Gli autori delle opere selezionate verranno avvisati tempestivamente sulla programmazione della loro opera all'interno del Festival. L'organizzazione non è responsabile di eventuali danni a persone e cose che si dovessero verificare durante tutto il periodo di svolgimento del festival.

Il Festival invita i finalisti ad essere presenti durante la cerimonia di premiazione. In caso di grave impedimento, il regista e/o produttore può incaricare, in sua vece, un delegato. Qualora ciò non accadesse, la mancata presenza determinerà la rinuncia all’eventuale premio e il Festival sarà legittimato a premiare un’altra opera. Le spese di viaggio, vitto e alloggio sono a carico dei partecipanti. L’organizzazione si riserva la facoltà di prevedere forme di sostegno alle spese di ospitalità degli Autori e/o la comunicazione di eventuali strutture ricettive e ristoranti convenzionati.

L’Organizzazione del Festival si riserva di apportare, se necessario, eventuali modifiche al presente Regolamento. Per sopravvenute ed inderogabili cause di forza maggiore, è riservata la facoltà di variare le date, la durata, la sede e la programmazione del Festival, con l'impegno di dare tempestiva informazione ai partecipanti tramite i propri mezzi di comunicazione. Per essere tenuti al corrente di eventuali modifiche, per conoscere le date e gli orari precisi in cui si svolgerà il Festival e per usufruire delle eventuali convenzioni e delle offerte relative all'ospitalità, si prega di visitare la pagina Facebook del Festival: https://www.facebook.com/HexagonFilmFest.