La Fondazione ‘Pasquale Battista’ e l’APS Alice in cammino e le arti, con il sostegno di Levigas, e in collaborazione con AL.i.c.e AreArtiEspressive, Accademia del Cinema Ragazzi di Enziteto, Apulia Film Commission, con il patrocinio dell’Assessore all’Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia, del Comune di Bari indicono un Bando di concorso di cortometraggi destinato a cittadin* residenti, domiciliat* o nat* in Italia.

Il concorso è rivolto ai film-maker e artisti visivi emergenti, indipendenti; agli studenti delle Accademie di Belle Arti, delle Università, delle Scuole civiche di cinema e degli Istituti superiori di tutta Italia.

Si divide in due categorie: una sezione dedicata alle opere che utilizzano una narrazione prettamente cinematografica; una sezione Film d’artista, dedicata ad opere ‘ibride’, che si avvalgono del linguaggio video come strumento di espressività in senso libero e ampio, non prettamente lineare. In questa categoria possono rientrare opere audiovisive come documentari, fiction, ma anche animazioni 3D, grafiche, videoarte, ect..

Svolgimento del festival ed istituzione di premi
La selezione avverrà in due fasi: – preselezione a cura della Direzione Artistica del Festival; – selezione finale a cura di 3 componenti esterni di comprovata esperienza tecnico-operativa o critico-giornalistica nel campo delle arti video e della Direttrice della Fondazione ‘Pasquale Battista’, finalizzata all’individuazione delle opere vincitrici.

I cortometraggi e i film d’artista che supereranno la preselezione, compresi i vincitori, saranno proiettati pubblicamente nella/e giornata/e – evento finale del festival, nel mese di novembre 2020. Modalità, luogo, date ed esiti della selezione e dell’evento finale verranno comunicati agli interessati in corso d’opera. Il giudizio della Giuria è inappellabile e insindacabile. I registi finalisti dovranno essere presenti alla cerimonia di premiazione. È fortemente gradita, inoltre, la partecipazione di tutti coloro che, a vario titolo, hanno preso parte alla realizzazione delle opere proiettate (cast, staff di progetto, autori delle musiche, etc.).

I premi in palio, per l’ammontare complessivo di euro 5.000, saranno articolati e distribuiti a discrezione della Direzione Artistica e della Giuria tra le opere vincitrici.

I cortometraggi, dovranno avere una durata non superiore ai 30’.
*******************************************************

Tema del festival
Lo spirito del festival è quello di offrire spazi di espressione e dare voce alla “generazione che verrà”, da intendersi non solo in senso anagrafico, ma anche e soprattutto in senso artistico. Capace, quindi, di portare visioni nuove, inedite, prive del legame obbligato e della prosecuzione lineare con il passato.

Il tema edizione 2020 è ‘Untitled’ e intende richiamare l’attenzione sul linguaggio visivo. ‘Untitled’ non è la rinuncia al tema/titolo, ma è una scelta che va verso la libertà di creazione. ‘Untitled’ è rinuncia attiva e dinamica a dare una (statica) definizione, una (ferma) delimitazione, una direzione precisa allo sguardo, al punto di vista dell’artista perché esso possa realizzarsi nel movimento, spaziando ovunque, concedendosi di sconfinare, al di là dei territori noti, di abbandonarsi alla scomoda dimensione dell’incognito, per aprirsi al vuoto fertile della creatività, che è moto perpetuo.
_______________________________________________________________________

Nel caso in cui il candidato lo ritenesse opportuno, è possibile presentare inviando una mail a nextgenerationshort@gmail.com, una sinossi poetico-descrittiva, fotografie di scena o fotogrammi del cortometraggio esclusivamente in formato digitale, da considerarsi come supporti offerti alla giuria per la piena comprensione del prodotto video.

Questo tuttavia non inciderà sulla valutazione generale dell’opera. I candidati possono partecipare in forma di un singolo autore, coautori o collettivo. Ogni autore può presentare una sola opera, non necessariamente inedita. Il termine ultimo per le iscrizioni è fissato al 30 settembre 2020.
______________________________________________________________________

Norme generali
Ogni autore risponde del contenuto delle opere presentate e dichiara di essere proprietario di ogni diritto. La Direzione del Festival si riserva di utilizzare gratuitamente a scopi promozionali (a mezzo stampa o multimediale) estratti della durata massima di 60 secondi delle opere selezionate, le foto e tutto il materiale pervenuto.

L’iscrizione al Festival implica anche l’autorizzazione alla proiezione pubblica del cortometraggio durante l’evento di premiazione. Il materiale inviato per la selezione non verrà restituito e sarà conservato nell’archivio della Fondazione e dell’associazione “Alice in Cammino e le arti”. Esso potrà essere usato – previa comunicazione all’autore – non a scopo di lucro ed esclusivamente per fini didattici e proiezioni gratuite nell’ambito delle iniziative della Fondazione o dell’associazione, senza che l’autore dell’opera stessa possa muovere rivendicazione economica alcuna per i diritti.

Il trattamento, sia in forma cartacea che elettronica, dei dati personali dei partecipanti è finalizzato unicamente alla gestione della manifestazione (D.lgs n.196 del 30 giugno 2003 “Tutela delle persone rispetto al trattamento dei dati personali”). L’organizzazione si riserva di fornire ulteriori informazioni qualora se ne verificasse la necessità. Tutte le comunicazioni saranno fornite per posta elettronica o per telefono. La partecipazione al concorso comporta la piena accettazione del presente regolamento.

Per informazioni e iscrizioni: nextgenerationshort@gmail.com