Experiencing Interruptions?

MARROBBIO

Mario è un bambino di 11 anni, intelligente, solare, amante del mare e delle passeggiate in bici. Dopo un'esperienza extrasensoriale vissuta durante un bagno nelle acque della città di Marsala, trova sulla riva alcuni pezzetti di legno che successivamente scopre appartenere ad una barca di migranti affondata. Questa esperienza, grazie al confronto con la nonna, con la quale ha un legame molto profondo, lo induce ad elaborare una sua personale soluzione per "rinfrescare" le anime delle vittime in mare.

  • Damiano Impiccichè
    Director
  • Damiano Impiccichè
    Writer
  • Damiano Impiccichè
    Producer
  • Aurora Lucia Sardo
    Key Cast
    "Isabella"
  • Mario Rallo
    Key Cast
    "Mario"
  • Chiara Sarcona
    Key Cast
    "Caterina"
  • Giuseppe Caltagirone
    Key Cast
    "Pino il falegname"
  • Project Title (Original Language):
    MARROBBIO
  • Project Type:
    Short
  • Genres:
    Drammatico, Sociale
  • Runtime:
    15 minutes
  • Completion Date:
    April 1, 2023
  • Production Budget:
    10,000 EUR
  • Country of Origin:
    Italy
  • Country of Filming:
    Italy
  • Language:
    Italian
  • Shooting Format:
    Digitale
  • Aspect Ratio:
    16:9
  • Film Color:
    Color
  • First-time Filmmaker:
    No
  • Student Project:
    No
  • MED-LIMES "Ai confini del Mediterraneo"
    Salerno
    Miglior cortometraggio 2023
  • Cinema Secondo Noi
    Roma
    Miglior Cortometraggio 2023
  • Mostra Internazionale del Cinema di Taranto
    Taranto
    Miglior Soggetto 2023
  • San Benedetto Film Fest
    San Benedetto del Tronto
    Menzione Speciale 2023
  • Santa Marinella Short Film Festival
    Santa Marinella
    Miglior Cortometraggio 2023
  • International Tour Film Festival ITFF
    Civitavecchia
    Menzione Speciale
  • Fabriano FIlm Fest
    Fabriano
    Premio Speciale Claudio Casadio Tarabusi "Occhi sul Mondo"
  • Siloe Film Festival
    Monastero di Siloe (Grosseto)
    Official Selection
  • Mediterraneo Festival Corto 2023
    Cosenza
    Semifinalista
  • South Italy International Film Festival 2023
    Barletta
    Official Selection
  • Social World Film Festival
    Vico Equense
    Official Selection
  • Mottola Short Film Festival
    Mottola
    Official Selection
  • Castel Lagopesole International Short Film Festival
    Castel Lagopesole
    Official Selection
Distribution Information
  • Damiano Impiccichè
Director Biography - Damiano Impiccichè

Damiano Impiccichè Nasce a Marsala, una cittadina della Sicilia occidentale. Regista, Film editor, film maker e colorist, specializzato in Editing Advanced e Specialist Color con Blackmagic DaVinci Resolve presso la Espero s.r.l di Milano. Frequenta il Conservatorio di musica di Trapani in Chitarra e percussioni. Inizia ad occuparsi di editing video nel 2011 presso un’emittente televisiva regionale del Lazio occupandosi di format televisivi, regia ed editing video.

Nel 2017 nasce la Taliari Produzioni Video ed inizia a collaborare con vari registi e direttori della fotografia realizzando documentari sportivi, cortometraggi e video di sensibilizzazione sociale.

Nel 2019 realizza un documentario sportivo per una squadra femminile di serie A di Pallamano “Flavioni Handball, una storia da raccontare..” riscuotendo l’attenzione dei massimi vertici della Federazione Italiana giuoco Handball.

Nel 2019 realizza un documentario sulla storia di una scrittrice Napoletana, Vincenza Campopiano, “Dal Cimitero delle Fontanelle: Per grazia ricevuta”. Una commedia nata da un sogno che potremmo definire premonitore che ha portato l’autrice a scoprire, pian piano, coincidenze sempre più strane e di richiami dal sogno alla realtà. Da questo progetto nascerà la sceneggiatura di un altro progetto chiamato “Corri Peppì”, cortometraggio scritto e diretto da Damiano che verrà girato a fine 2023 tra Napoli e Civitavecchia.

Nel 2020 realizza come regista un videoclip per il gruppo “LeAnimeNote” dedicato ai magistrati Falcone e Borsellino aggiudicandosi il premio come miglior videoclip sociale dell’anno 2021 a Roma Videoclip, tenutosi in occasione del Festival del cinema di Roma. Nel cast del videoclip hanno partecipato gli attori, Lucia Sardo, Sebastiano Somma, Ivan Franek, Alberto Testone e Sara Ricci. A Luglio 2022 il Videoclip riceverà una Menzione speciale anche al “Santa Marinella Short Film Festival”.

Nel 2020 realizza come direttore della fotografia, film editor e colorist, il cortometraggio dal titolo “Il mio Amico” per la regia di Paolo La Rosa. Cortometraggio dedicato al cantautore scomparso prematuramente Alessandro Dimito, un cantautore emergente molto apprezzato nel panorama della musica nazionale, basti pensare che il cantautore Niccolò Fabi ha interpretato una sua canzone nel suo ultimo disco. Il cortometraggio è distribuito dalla West 46TH Films nel circuito dei festival nazionali ed internazionali.

Numerose collaborazioni e realizzazioni di cortometraggi con la qualifica di direttore della fotografia e film editor.

Impiccichè è stato anche ospite di Marco Baldini a “Baldini si nasce” su Nsl Radio Tv per parlare del videoclip su Falcone e Borsellino e di molto altro. Uno spazio per lui anche nella storica emittente Telejato, fondata dal giornalista Pino Maniaci, dove il Tg ha parlato di “Che è rimasto de loro” e del videoclip.

Un altro progetto cinematografico appena concluso è Marrobbio, ambientato a Marsala e finanziato e patrocinato dall’amministrazione comunale locale. Il Marrobbio è una repentina, imprevedibile e sensibile variazione del livello del mare in Sicilia, con forti correnti che rendono l’acqua sporca, marrone, il tutto a simboleggiare ciò che avviene nelle acque della Sicilia occidentale con le numerose vittime in mare. «Si tratta di un cortometraggio che parla del dramma dell’immigrazione visto dagli occhi curiosi di Mario, un bambino di 11 anni.

L'ultimo lavoro realizzato è un documentario su Salvatore Paladino, definito da molti come l’ultimo degli "Esseni", uno degli ultimi discendenti di un’antichissima stirpe di medici di origine ebraica in grado di curare qualsiasi problema di salute con rimedi naturali.

Add Director Biography
Director Statement

La motivazione che spinge ad affrontare una tematica attuale, quale l’immigrazione, nasce dalla volontà di contribuire artisticamente alla sensibilizzazione di eventi tragici che troppo spesso diventano “normalità” nella nostra società.
Attraverso questo cortometraggio viene messa in evidenza la figura di Mario, bambino di 11 anni, che cercherà di approfondire l’argomento con la purezza e l’innocenza tipiche di un'età in cui non ci si riesce a spiegare la crudeltà dell’essere umano.
La figura ironica e caratteristica di nonna Isabella (Lucia Sardo) sarà determinante per il percorso di crescita del piccolo Mario.
L' espediente registico sottolinea la purezza del protagonista nel restituire una via di salvezza ad un'anima "bloccata" nel mare.
L’intento del cortometraggio è di sensibilizzare un pubblico vasto e portarlo alla riflessione attraverso gli occhi del bambino protagonista che con la sua innocenza immagina un mondo migliore, fatto di uguaglianza, amore e condivisione