CERVINO CINEMOUNTAIN, the highest international mountain film festival in Europe, takes place at the foot of the Matterhorn (Cervino) and it's one of the most important cultural events in the Aosta Valley, Italy.

The nature of its program and its aims make it, together with the Trento Film Festival, the most important festival dedicated to mountain films in Italy.

As well as putting together the winning films of other IAMF (International Alliance for Mountain Film) festivals and awarding the “Oscar of the Oscars” for the best mountain film of the year, the festival offers a selection of top quality works which portray the mountains under all their different facets: environment, climate, adventure, sport, culture and history.

CERVINO CINEMOUNTAIN hosts documentaries and fiction films, without duration limits.

CERVINO CINEMOUNTAIN was created in 1998 at Breuil-Cervinia. Since then, the Festival has presented over 700 films representing the best of national and international works in this genre and it offers other type of events such as publishing presentations and special events.

Its peculiarity is the vocation of being an original cultural initiative dealing with mountain in a “glocal” and multilevel sense.

To celebrate its twentieth anniversary, the 2017 edition of the festival will be particularly full of guests and exceptional events.

CERVINO CINEMOUNTAIN is an event supported and promoted by the Municipality of Valtournenche and organized by the Cultural Association Monte Cervino.

xxxITALIANxxx

Il CERVINO CINEMOUNTAIN, festival internazionale di film di montagna più alto d’Europa che si svolge ai piedi del Monte Cervino, è uno degli eventi centrali della programmazione culturale estiva della regione Valle d’Aosta.

Se la sua posizione geografica (si svolge a quota 2000 metri) gli vale il titolo di Festival più alto del mondo, la natura del suo programma e dei suoi intenti lo configurano, assieme al Festival di Trento, come la più importante realtà interamente dedicata al cinema di montagna in Italia.

Sin dalla prima edizione, nel 1998, è la montagna la vera protagonista, ma la montagna è anche il “pretesto” per affrontare tematiche strettamente correlate ad essa: l’ambiente, il clima, l’avventura, lo sport, la cultura e la storia. Tra i vari premi nelle diverse categorie, dal CAI, Club Alpino Italiano, viene assegnato quello per il miglior film di alpinismo.

Fulcro della manifestazione è il Concorso che seleziona il meglio della filmografia di montagna rappresentato dai film vincitori dei Grand Prix nei festival del circuito IAMF (International Alliance for Mountain Film), decretando così l’Oscar degli Oscar della montagna e ospita, nelle altre sezioni (competitive e non), una accurata selezione delle migliori opere cinematografiche italiane e internazionali legate ai temi della montagna.

Il Cervino CineMountain Festival è socio fondatore di IAMF, che riunisce 20 festival di film di montagna nel mondo e un museo (Museo Nazionale della Montagna di Torino), rappresentando 16 paesi di Europa, Asia e Sud America.

Dalla sua nascita ad oggi il CineMountain ha presentato più di 700 film che rappresentano il meglio della cinematografia di genere nazionale ed internazionale.

Per celebrare il suo ventesimo anniversario, l'edizione 2017 del festival sarà particolarmente ricca di ospiti e appuntamenti d'eccezione.

Il Cervino CineMountain è una manifestazione voluta e promossa dal Comune di Valtournenche e organizzata dall’Associazione Culturale Monte Cervino.

Awards & Prizes

Films in competition will be awarded with the following prizes:

Grand Prix des Festivals – Conseil de la Vallée, given to one of the festival winners of the network of the IAMF (International Alliance for Mountain Film);

CAI award - for the best film of alpinism, adventure and exploration;

Montagne d’Italia - award for the best Italian film;

Montagne Tout Court - award for the best short film;

Film Commission Vallée d’Aoste award - given to films directed, produced and co-produced by professional of the Aosta Valley.

Audience award.

Further special prizes, provided to the jury by organizations not involved with the Festival, will be distributed according to the organizations’ will.

xxx ITALIAN xxx

I film selezionati concorrono per ottenere i seguenti premi:

Grand Prix des Festivals – Conseil de la Vallée - da attribuire a uno dei film vincitori dei festival del circuito IAMF (International Alliance for Mountain Film);

Premio CAI per il miglior film di alpinismo, avventura e esplorazione;

Premio Montagne d’Italia per il miglior film italiano;

Premio Montagne Tout Court per il miglior cortometraggio;

Premio Film Commission Vallée d’Aoste, da attribuire a opere realizzate da autori o produttori/co-produttori valdostani.

Premio del Pubblico.

Eventuali altri premi forniti da organismi esterni al Festival verranno attribuiti secondo modalità indicate dagli organismi stessi.

Rules & Terms

REGULATIONS

Art.1
Valtournenche municipality, in collaboration with the Monte Cervino Cultural Association and with the support of the Autonomous Region Valle d'Aosta, organize the 20th edition of Cervino CineMountain Festival, in Valtournenche and Breuil-Cervinia from August 5th to 14th, 2017.

Art. 2
This Cervino CineMountain Festival aims to enhance and promote cinema and TV productions, national and international, documentary and feature, about mountain of the world and it also acknowledges the significance of contemporary trends in those sectors of the movie industry concerned with adventure, exploration, mountain culture and sports.

Art. 3
Entered works (feature films and shorts, fictions, documentaries and animations) must have been completed after January 2014. Eligible films must deal with alpine adventure and exploration, natural environment, ethnography, mountain culture or sports. Films already shown in other festivals are admitted.

Art. 4
Films must be submitted on FILMFREEWAY platform (link: https://filmfreeway.com/festival/CERVINOCINEMOUNTAIN) by June 16th, 2017.
Submitters must provide on FILMFREEWAY (www.filmfreeway.com):
the full movie link for streaming and download (films in other language than English or Italian must be subtitled in English and/or Italian)
promotional material (synopsis, 4 stills of the film in high resolution, 1 picture of the director in high resolution, director's biofilmography, director statement and credits).
Film in other language than English or Italian must be subtitled in English and/or Italian

Art. 5
The films selection, which is final and binding, is conducted by the festival direction with the collaboration of a selection committee.

Art. 6
Films selected are requested to immediately provide:

Digital copy of the film for projection (downloadable or mail / courier) preferably in .mov or .mp4 format (H264 codec, 20000-30000 kbps bitrate, Progressive, Audio AAC or Dolby with preferably 320Kbps bitrate or LPCM Audio). Any other format is permitted only upon consultation;
data sheet;
director's biofilmography, 300 types max (for italian films only, italian and english versions are required);
director’s statement, 300 types max. (for italian films only, italian and english versions are required);
for all non Italian films , a dialogue list or subtitles list (in .srt format) in Italian or English or, if achieved, an Italian subtitled screening copy of the film.
For Italian films, a dialogue list or subtitles list (in .srt format) in English, or, if achieved, an English subtitled screening copy of the film.
Eventual press and promotional material.

All documents will remain festival property.

Art. 7
The programme will be structured in the following sections:
Grand Prix des Festivals, addressed, upon invitation, to all festival winners of the network of the IAMF (International Alliance for Mountain Film);
Montagne d’Italia addressed to Italian films;
Alt[R]e Visioni, addressed to Italian and international films, for the originality of their language and/or for the originality of their subjects;
Montagne tout court, addressed to Italian and international short films, up to a maximum length of 25 minutes;
Premio Film Commission Vallée d’Aoste, addressed to films directed, produced and/or co-produced by Aosta Valley professionals.

Art. 8
Films in competition will be evaluated by an international jury organized by the festival direction. His decisions are incontestable.

Art. 9
Films in competition will be awarded with the following prizes:
Grand Prix des Festivals – Conseil de la Vallée, given to one of the festival winners of the network of the IAMF (International Alliance for Mountain Film);
CAI award for the best film of alpinism, adventure and exploration;
Montagne d’Italia award for the best Italian film;
Film Commission Vallée d’Aoste award, given to films directed, produced and co-produced by professional of the Valle d'Aosta.
Audience award.
Further special prizes, provided to the jury by organizations not involved with the Festival, will be distributed according to the organizations' will.

Art.10
The Award ceremony will take place on the last night of the event. It will be open to the public and various representatives of the film industry and the media. Prizes may be collected during the ceremony or from the Festival office. The prizes may be sent to the winners at their charge.

Art. 11
Competitors agree to leave a copy of the film for the Festival archive. Competitors also agree to allow the Festival to screen the films for promotional and cultural reasons, non-profit, within festival and C.A.I. (Italian Alpine Club) programming. Competitors also allow the television to use a few minutes of their film for promotional reasons.

Art. 12
The showing of works entered into the contest (and of other works) will occur in the order and program determined by the direction of the Festival, whose decisions are without appeal. Film-makers will be invited to introduce their movies on the day of their public showing.
The Festival takes in charge one person for each film in bed & breakfast for two days.

Art. 13
When selected, Films and required documents must be sent to:
To the attention of Luca Bich
Cittadella dei Giovani
Via Garibaldi 7 - 11100 AOSTA (ITALY)
Mob: +39 329 9023342 - e.mail: info@cervinocinemountain.it

Art. 14
Although we commit ourselves to preserving and turning these materials over to qualified persons, the direction refuses all responsibility in case of loss or damage of the films. It is therefore suggested to insure your film.

Art. 15
Shipment of the material to the Festival is at the competitor's expense.

Art. 16
Admission of the movies is subjected to all the norms and conditions as provided in this set of rules.

REGOLAMENTO ITALIANO

Art. 1
Il Comune di Valtournenche, in collaborazione con l’Associazione Culturale Monte Cervino e con il sostegno della Regione Autonoma Valle d’Aosta, organizza la XX edizione del Cervino CineMountain Festival che si terrà a Valtournenche e Breuil Cervinia dal 5 al 14 agosto 2017.

Art. 2
Il Cervino CineMountain Festival si prefigge lo scopo di promuovere e presentare la produzione cinematografica e televisiva, nazionale ed internazionale, documentaristica e a soggetto, che ha per protagonista le montagne del mondo e di indicare ai media, ai cineasti e al grande pubblico i significati e le tendenze moderne dei film di avventura ed esplorazione, di ambiente naturale, cultura e sport della montagna.

Art. 3
Sono ammesse al festival opere (lungometraggi, mediometraggi, cortometraggi documentari e a soggetto e film di animazione) realizzate non prima del gennaio 2014 che abbiano per tema l'avventura e l'esplorazione, la natura, l’ambiente, l'etnografia, la cultura e gli sport della montagna.
Sono ammesse opere che abbiano già partecipato ad altri festival.

Art. 4
Le opere che intendono partecipare alla selezione devono essere iscritte al Cervino CineMountain Festival tramite la piattaforma FilmFreeway, entro venerdì 16 giugno 2017, alla pagina riservata al festival (https://filmfreeway.com/festival/CERVINOCINEMOUNTAIN)

Pena l'esclusione, ogni film dovrà rendere disponibile sul sito www.filmfreeway.com il link downloadabile del film completo e il materiale promozionale (sinossi, 4 foto del film in alta qualità, 1 foto del regista in altà qualità, biografia del regista, note di regia e crediti dell'opera).
Per in film non in lingua italiana o inglese deve essere resa disponibile una versione sottotitolata in italiano o in inglese.

Art. 5
L'ammissione delle opere è deliberata insindacabilmente dalla Direzione del Festival che si avvale della collaborazione di una Commissione di Selezione.

Art. 6

Autori e/o produttori dei film selezionati dovranno inviare immediatamente alla segreteria del festival i seguenti materiali:

copia digitale del film per la proiezione (downloadabile o via posta/corriere) preferibilmente in formato .mov o .mp4 (H264 codec, 15000-20000 kbps bitrate (15-20 Mb per sec), Progressive, Audio AAC or Dolby with preferably 320Kbps bitrate or LPCM Audio.). L’invio in qualsiasi altro formato dovrà essere preventivamente concordato con la Direzione del Festival;
scheda tecnica;
biofilmografia del regista (per i film italiani sono richieste le versioni in italiano e inglese,max 300 caratteri);
note di regia (per i film italiani sono richieste le versioni in italiano e inglese, max 300 caratteri);
Per i film in italiano è richiesto l’invio della dialogue list o dei sottotitoli in inglese in formato .srt (o, se esistente, una versione sottotitolata in inglese);
Per i film stranieri è richiesto l’invio della dialogue list o dei sottotitoli in italianoo in inglese in formato .srt (o, se esistente, una versione del film sottitolata in italiano);
Eventuali poster, locandine, materiale pubblicitario.

I documenti rimarranno di proprietà del Cervino Cinemountain Festival.

Art. 7
Il programma si articola nelle seguenti sezioni:
Grand Prix des Festivals alla quale partecipano su invito i film vincitori dei festival del circuito IAMF (International Alliance for Mountain Film);
Montagne d’Italia per opere italiane;
Alt[R]e Visioni - per opere italiane e straniere che si distinguono per il linguaggio innovativo e/o per l’originalità delle tematiche trattate;
Montagne tout court, per cortometraggi italiani e stranieri della durata massima di 25 minuti;
Premio Film Commission Vallée d’Aoste, per opere realizzate da autori, produttori e co-produttori valdostani.

Evantuali altre sezioni verranno decise della Direzione del Festival e saranno comunicate successivamente.

Art. 8
Le opere concorrenti saranno giudicate da una Giuria Internazionale coordinata dalla Direzione del Festival.
Le decisioni della Giuria sono insindacabili.

Art. 9
I film entrano in concorso per ottenere i seguenti premi:
Grand Prix des Festivals – Conseil de la Vallée, da attribuire a uno dei film vincitori dei festival del circuito IAMF (International Alliance for Mountain Film);
Premio CAI per il miglior film di alpinismo, avventura e esplorazione;
Premio Montagne d’Italia per il miglior film italiano;
Premio Film Commission Vallée d’Aoste, da attribuire a opere realizzate da autori o produttori/co-produttori valdostani.
Montagne tout court per il miglior cortometraggio;
Premio del Pubblico
Eventuali altri premi forniti da organismi esterni al Festival verranno attribuiti secondo modalità indicate dagli organismi stessi.

Art. 10
La consegna dei premi avrà luogo nel corso della serata di domenica 13 agosto alle ore 21, aperta al pubblico, alla quale saranno invitati rappresentanti del cinema e dell'informazione, scritta e radiotelevisiva. Se i registi/produttori non saranno presenti, i premi rimarranno a loro disposizione negli uffici del Cervino Cinemountain Festival oppure verranno spediti a spese del destinatario.

Art. 11
I partecipanti si impegnano a lasciare una copia del film all'archivio del Cervino Cinemountain Festival e garantiscono al Festival la possibilità di proiettare i film a scopo promozionale e culturale, senza fini di lucro, nelle sedi promozionali del Cervino Cinemountain Festival o presso le sezioni del Club Alpino Italiano. Concedono inoltre alle televisioni la possibilità di mandare in onda brevi estratti del film per la diffusione del festival.

Art. 12
La proiezione dei film ammessi in concorso e di quelli fuori concorso avverrà nell'ordine e secondo il programma stabilito dalla Direzione del Cervino Cinemountain Festival le cui decisioni sono inappellabili.
I registi sono invitati a presentare il film il giorno della proiezione pubblica.
Il Festival ospita fino a due persone per ogni film per una notte con trattamento b&b.

Art. 13
In caso di selezione l'indirizzo per l'invio dei film e della documentazione è:
all’attenzione di Luca Bich –
CITTADELLA DEI GIOVANI
Via Garibaldi 7 – 11100 AOSTA (ITALY)
Mob: +39 329 9023342 – e.mail: info@cervinocinemountain.it

Art. 14
La Direzione, pur impegnandosi ad avere cura dei supporti e ad affidarli a persone competenti, declina ogni responsabilità in caso di perdita o di incidenti. Si invita dunque ad assicurare i materiali inviati.

Art. 15
Le spese per la spedizione dei film selezionati al Festival sono a carico dei partecipanti.

Art. 16
L'iscrizione dei film comporta l'accettazione di tutte le norme e condizioni previste nel presente regolamento.
Il presente regolamento è vincolante.