A piton in the head

Massimo is a professional photographer, mountain walker and recently passionate about climbing.
One evening at the CAI local office, he attends the presentation of Delfino's work.
Delfino is a cliff rigger, which allows hundreds of people to climb in the Lecco area.
Massimo decides to shoot a short documentary on the history of Delfino. He wants to make people understand how much work is behind the preparation of a crag for sport climbers, to spread respect and enhance the beauty of the mountain area. To do this, he avails himself of the help of Simona, editor, who structures the video.
When I see the result, I am amazed by the beauty of the images and the story, which, however, is still raw and lacking in many aspects.
Here was born the intention to join forces and elevate the documentary as much as possible: re-editing it with new content and interviews.
Here is "Piton in the head" a story of passion for our mountain territory.
Nicola

  • Nicola ROTA
    Director
  • Nicola ROTA
    Writer
  • Massimo COLOMBO
    Writer
  • Simona POZZONI
    Writer
  • Nicola ROTA
    Producer
  • Delfino FORMENTI
    Key Cast
  • Davide Penati
    EDITOR
  • Giuseppe CERAVOLO
    FILMMAKER
  • Massimo COLOMBO
    FILMMAKER
  • Luca CAON
    FILMMAKER
  • Marco MENABALLI
    GRAPHICS
  • Project Title (Original Language):
    Un chiodo in testa
  • Project Type:
    Documentary
  • Runtime:
    15 minutes
  • Completion Date:
    February 1, 2022
  • Production Budget:
    2,500 EUR
  • Country of Origin:
    Italy
  • Country of Filming:
    Italy
  • Language:
    Italian
  • Shooting Format:
    Digital Full HD
  • Aspect Ratio:
    16:9
  • Film Color:
    Color
  • First-time Filmmaker:
    No
  • Student Project:
    No
  • VIII FESTIVAL LA LANTERNA
    Genova
    Italy
    July 19, 2022
    VIII FESTIVAL LA LANTERNA
    mention
Director Biography - Nicola ROTA

Mi chiamo Nicola ROTA
Regista e produttore con base a Lecco
Il mio viaggio professionale inizia il 14 settembre 2002, giorno in cui vinco il primo premio con il cortometraggio “Solo, nella mia mente”: già ben focalizzato sulla visione e con un’ottima trama narrativa, risulta oggi rivedibile dal punto di vista estetico.
Ne è passata di acqua sotto il Ponte (rigorosamente Vecchio… da buon lecchese) da allora…
Il mio viaggio di studio inizia invece qualche anno prima, quando l’attrazione per nastri e pellicole è troppo forte. Decido di frequentare la Scuola di Cinema di Milano senza però abbandonare il mio lavoro come Project Manager ma, dopo poco tempo, mi sento già pronto per “il grande passo”: apro quindi la mia attività ed inizio e realizzare video!
Percorso completato? Nemmeno per sogno…
Mi manca uno strumento indispensabile per rendere emozionanti e coinvolgenti, non solo belli e performanti, i miei racconti per immagini; scopro ben presto l’affascinante mondo delle Costellazioni Famigliari e acquisisco il titolo di Counselor Metacorporeo. Una metodica differente dalle forme di comunicazione definite “convenzionali” ma fondamentale per plasmare la mia capacità di ascolto e il mio modello espressivo.
Oggi continuo a raccontare storie di fatti, di persone, di prodotti e progetti: lo faccio con la passione del viaggiatore perennemente alla ricerca di nuovi mondi e di nuove storie all’interno delle quali immergermi insieme ai compagni incontrati durante il percorso e che costituiscono il mio team.
Come amo definirmi? Un entusiasta regista e produttore video, rispettoso dell’ecologia e passionale amante della natura e della vita!

Add Director Biography