Corto e a capo reach his sixth edition e go on with his trip to bring cinema where cinema no usually be, in the badlands, in the internal area, in the zone where usually it’s hard to see motion pictures. We pursue the paradox of making the cinema central thanks to the attention of the peripheral areas and of making the central periphery thanks to the power of the images and the cinematographic story. From farmyards to squares, from cellars to terraces, from old farmhouses to outdoor arenas, every place for us becomes a good place to host cinemas, to tell stories, to show faces, places and different realities from those we normally see on the screens.
The theme of this edition is Terra Mia! The globe and what is around us. That land which, like cinema, can be at the same time death and rebirth, nourishment and danger, we hope that this year can become a fertile place where hope and a sprout of thought can be (re) born.

We will lower our eyes (and our lens) to the ground to study the earth where we put our feet on but we will raise them to look at the sky and feel the air, we will rotate them in search of water and fire. The earth is what surrounds us, what contains us, what, in one way or another, is part of us and shapes us with its elements. It will be a journey between beauty and torments, between fears and expectations but it will be a necessary vision towards what we often neglect and mistreat, despite being our only life expectancy.
In order to further pursue these goals, Corto e a Capo this year will increase the sections in competition and the awards for authors and participants.

============================================

Corto e a capo arriva alla sua sesta edizione e continua il suo viaggio per portare il cinema dove il cinema solitamente non è di casa, nelle periferie, nelle aree interne, in quelle zone dove spesso è difficile vedere immagini in movimenti oltre gli schermi dei propri telefonini o dei propri televisori. Inseguiamo il paradosso di rendere il cinema centrale grazie all’attenzione delle zone periferiche e di rendere la periferia centrale grazie alla forza delle immagini e del racconto cinematografico. Dalle aie alle piazze, dalle cantine alle terrazze, dai vecchi casali alle arene all’aperto, ogni luogo per noi diventa un posto buono per ospitare cinema, per raccontare storie, per mostrare volti, luoghi e realtà diverse da quelle che vediamo normalmente sugli schermi.
Il tema di questa edizione è Terra Mia! Creazione, conservazione e vita. “Fertile e creativa, nutriente e rigoglioso, la terra racchiude in sé sia le caratteristiche più poetiche di grembo accogliente e materno, che quelle più terrene di costanza, pazienza e forza”. Quella terra che, come il cinema, può essere al tempo stesso morte e rinascita, nutrimento e pericolo, noi speriamo che quest’anno possa diventare un posto fertile dove far (ri)nascere una speranza e un germoglio di pensiero.
Abbasseremo gli occhi (e gli obiettivi) al suolo per studiare la terra dove mettiamo i piedi ma li alzeremo per guardare il cielo e sentire l’aria, li ruoteremo alla ricerca di acqua e di fuoco. “La terra crea e conserva la vita evitando ogni spreco, consapevole che ad ogni estate seguirà l’inverno, nel ciclo delle stagioni, che è poi il ciclo della vita. Sarà un viaggio tra la bellezza e i tormenti, tra le paure e le attese ma sarà una presa di visione necessaria verso quello che spesso trascuriamo e maltrattiamo.
Per portare avanti al meglio questi suoi obiettivi, Corto e a capo quest’anno aumenta le sezioni in concorso e i premi per gli autori e i partecipanti. Ecco le sezioni e i premi in gara:

Here are the sections and the prizes in the race:
Short film contest: works of any kind (animation, fiction, documentary, videoclip) lasting up to 15 minutes, in Italian or subtitled in Italian, made from 2019 onwards and that we have not participated in previous editions of Corto and in charge contend the following awards:

• Miglior Corto Premio Daena / Corto e a capo: trofeo + 500 Euro, con premi anche al secondo e al terzo classificato. In questa sezione la giuria tecnica premia il miglior corto a tema libero con un trofeo e un premio in denaro di 500 euro. Viene assegnato un trofeo anche al secondo e al terzo classificato. In più la giuria potrà assegnare eventuali menzioni per le opere o per gli artisti che riterrà meritevoli.
• Premio Terra Mia Trofeo + 200 €. Premio speciale dell’edizione 2020 dedicata ai cortometraggi che abbiano saputo meglio rappresentare il tema della manifestazione “Terrà mia. Il globo e tutto ciò che ci sta intorno”. Storie che parlano di terra, di materie e di salvaguardia delle stesse, di vita, morte e rinascita. L’opera vincitrice di questo premio si aggiudicherà un trofeo artistico e un premio in denaro di 200 Euro.
• Miglior corto sociale - L’immaginale: trofeo + 100€. Premio che l’associazione Daena vuole dedicare al miglior corto a tema sociale, dedicato a chi riesce a trattare un tema sociale (o psicologico) con originalità, stile e comunicativa.
• Premio Corti per ragazzi - Drive in famiglia: Trofeo + 100€ dedicato a cortometraggi per bambini e ragazzi, una particolare menzione verrà riservata a cortometraggi per ragazzi a sfondo noir. I vincitori verranno proiettati durante la maratona “Drive-in famiglia” del primo novembre.
• Horror contest Vermenara’s challenge: Trofeo + 100€ dedicato al miglior corto horror dell’edizione che verrà votato durante la maratona drive-in della notte del primo novembre. Il premio è ispirato a una tradizione campana, secondo la quale la Vermenara era un male in grado di installarsi nel corpo dell’uomo (in particolare dei bambini) in seguito a una forte paura. Un maleficio debilitante dal quale ci si poteva salvare solo grazie a riti magici posti in essere dalla cosiddetta Incarmatrice, una figura esoterica con poteri che si tramandavano con appositi riti.
• Miglior corto scolastico – School days: premio dedicato al miglior corto realizzato negli istituti scolastici di qualunque tipo e grado.
• Short film - Salviamo il paesaggio! In celebrazione dell'omonima campagna, Slow Food condotta di Avellino Lancia il bando "Salviamo il paesaggio" nell'ambito del festival di cortometraggi "Corto e a capo". Costituirà requisito preferenziale per la premiazione, la narrazione, oltre che della denuncia di pratiche relative al consumo di suolo e alla cementificazione selvaggia, anche il racconto di progetti nati e messi in atto per il recupero del patrimonio paesaggistico del nostro pianeta.

• Best Short Daena / Short Prize Corto e a capo: trophy + 500 Euro, with prizes also for the second and third place. In addition, the jury will be able to assign any mentions for the works or for the artists it deems worthy.
• Terra Mia Prize + 200 €. Special prize of the 2020 edition dedicated to short films that have been able to better represent the theme of the event "Terra mia. My land, the globe and everything around it ". Stories that speak of land, of materials and their protection, of life, death and rebirth. The winner of this award will win an artistic trophy and a cash prize of 200 Euros.
• Best Social Short - The Imaginal: Trophy + € 100. Award that the Daena association wants to dedicate to the best short with a social theme, dedicated to those who manage to treat a social (or psychological) theme with originality, style and communication.
• Best short film for kids prize - Drive in family: Trophy dedicated to short films for children and teenagers.
• Horror contest - Vermenara's challenge: Trophy + € 100 dedicated to the best horror short of the edition that will be voted during the drive-in marathon night. The prize is inspired by a Campania tradition, according to which Vermenara was an evil that could install itself in the body of man (especially children) following a strong fear. A debilitating curse from which one could only be saved thanks to magical rites put in place by the so-called Incarmatrice, an esoteric figure with powers that were handed down with special rites.
• Best school short - School days: prize dedicated to the best short film made in schools of any type and grade.
• Short film - Let's save the landscape! In celebration of the campaign of the same name, Slow Food conducted by Avellino launches the call "Save the landscape" as part of the short film festival "Corto e a capo". The story of projects born and implemented for the recovery of the landscape heritage of our planet will be a preferential requirement for the award ceremony, the narration, as well as the reporting of practices related to land consumption and wild cementing.
For feature films: this year Corto e capo confirms the interest in the world of independent feature films, works lasting more than 52 minutes of any type that have been made from 2019 onwards and that are in Italian or with Italian subtitles, with the following sections in competition:
• DAENA Award for feature films € 200 + Trophy, dedicated to independent works of fiction of any kind and with a free theme. The Daena prize is an acknowledgment that, in addition to going to the best film, can also be attributed to particularly deserving actors, technicians or people from the world of cinema;
• Special DAENA documentary prize dedicated to documentary works that will be able to treat the proposed themes in a convincing and original way;

Premo Mario Puzo Trophy to the best screenplay that the jury will assign to the work that will have a better narrative structure and a high quality writing. The award is a tribute to the great Mario Puzo, author and writer of successful works such as Il padrino, Cotton club and Superman, which has its origins in Dentecane, just a few steps from the festival.

============================================

Per Cortometraggi: le opere di qualsiasi tipo (animazione, fiction, documentario, videoclip) della durata massima di 15 minuti, in italiano o sottotitolati in italiano, realizzati dal 2019 in poi e che non abbiamo partecipato a precedenti edizioni di Corto e a capo possono iscriversi alle seguenti sezioni:
• Miglior Corto Premio Daena / Corto e a capo: trofeo + 500 Euro, con premi anche al secondo e al terzo classificato. In questa sezione la giuria tecnica premia il miglior corto a tema libero con un trofeo e un premio in denaro di 500 euro. Viene assegnato un trofeo anche al secondo e al terzo classificato. In più la giuria potrà assegnare eventuali menzioni per le opere o per gli artisti che riterrà meritevoli.
• Premio Terra Mia Trofeo + 200 €. Premio speciale dell’edizione 2020 dedicata ai cortometraggi che abbiano saputo meglio rappresentare il tema della manifestazione “Terrà mia. Il globo e tutto ciò che ci sta intorno”. Storie che parlano di terra, di materie e di salvaguardia delle stesse, di vita, morte e rinascita. L’opera vincitrice di questo premio si aggiudicherà un trofeo artistico e un premio in denaro di 200 Euro.
• Miglior corto sociale - L’immaginale: trofeo + 100€. Premio che l’associazione Daena vuole dedicare al miglior corto a tema sociale, dedicato a chi riesce a trattare un tema sociale (o psicologico) con originalità, stile e comunicativa.
• Premio Corti per ragazzi - Drive in famiglia: Trofeo dedicato a cortometraggi per bambini e ragazzi.
• Horror contest Vermenara’s challenge: Trofeo + 100€ dedicato al miglior corto horror dell’edizione che verrà votato durante la maratona notturna al drive-in. Il premio è ispirato a una tradizione campana, secondo la quale la Vermenara era un male in grado di installarsi nel corpo dell’uomo (in particolare dei bambini) in seguito a una forte paura. Un maleficio debilitante dal quale ci si poteva salvare solo grazie a riti magici posti in essere dalla cosiddetta Incarmatrice, una figura esoterica con poteri che si tramandavano con appositi riti.
• Miglior corto scolastico – School days: premio dedicato al miglior corto realizzato negli istituti scolastici di qualunque tipo e grado.
• Short film - Salviamo il paesaggio! In celebrazione dell'omonima campagna, Slow Food condotta di Avellino Lancia il bando "Salviamo il paesaggio" nell'ambito del festival di cortometraggi "Corto e a capo". Costituirà requisito preferenziale per la premiazione, la narrazione, oltre che della denuncia di pratiche relative al consumo di suolo e alla cementificazione selvaggia, anche il racconto di progetti nati e messi in atto per il recupero del patrimonio paesaggistico del nostro pianeta.
Per lungometraggi: quest’anno Corto e a capo conferma l’interesse per il mondo del lungometraggio indipendente, opere della durata superiore a 52 minuti di qualsiasi tipo che siano stati realizzati dal 2019 in poi e che siano in lingua italiana o con sottotitoli in italiano, con le seguenti sezioni in concorso:
• Premio DAENA per lungometraggi 200€ + Trofeo, dedicato a opere indipendenti di finzione di qualsiasi genere e a tema libero. Il premio Daena è un riconoscimento che oltre ad andare al miglior film, può anche essere attribuito ad attori, tecnici o persone del mondo del cinema particolarmente meritevoli;
• Premio DAENA speciale documentario dedicato alle opere a carattere documentaristico che sapranno trattare in modo convincente ed originale le tematiche proposte;

Premo Mario Puzo Trofeo alla miglior sceneggiatura che un’apposita giuria assegnerà all’opera che avrà un miglior impianto narrativo e una scrittura di alta qualità. Il premio è un omaggio al grande Mario Puzo, autore e sceneggiatore di opere di successo come Il padrino, Cotton club e Superman, che ha origini dentecanesi, proprio a pochi passi dalla sede del festival.

The registration for the competition can take place through the "FilmFreeway" platform, in the page dedicated to Corto and in charge, through the following timetable with related rates:
• from 29 January to 19 April will cost $ 7;
• from 20 April to 24 May at a cost of $ 15;

A download link must be active for all the works. In the case of works with dialogues in a foreign language, subtitling in Italian is compulsory. The works already presented at previous editions of Corto and at the head are not admitted in the competition.

Participation in the festival implies acceptance of the following general rules:
• All shipping costs are incurred by the participant
• While ensuring the utmost care for the works, no responsibility is assumed for any loss or damage caused by any cause they are generated.
• The selection of the visual material will be carried out in an unquestionable judgment of the organization of the festival, either directly or through the means decided by it. The winners of the individual sections will be determined by a qualified jury nominated by the organization itself.
• Physical awards (trophies, placards and attestations) will be delivered to the directors present at the closing event of the Festival or to their trusted delegates to receive them. Physical awards not withdrawn to the prize will not come, delivered in any way. Money prizes needs a regular bank current account.
• The Competition Authority has the final judgment on controversial cases and on matters not covered by this Regulation.
• By signing up for the competition, each individual author is responsible for the content of his works and explicitly authorizes the projection of the works presented during the festival and the initiatives connected to it, exclusively for cultural / promotional purposes.
• Small sequences or frames of jobs sent may be used as promotional material of the festival (within spots, graphic communications, etc.), exclusively as a promotion and non-profit event.
• Works that do not comply with the criteria set forth in the notice or are sent without respect to the directives indicated will be excluded from the competition.
• The participant's data are exclusively for proper organizational management of the competition and to ensure its regularity. The Organizing Body warrants that such data will not be used for any other purpose and will not in any case be transferred to third parties.
• All official communications will be posted on www.cortoeacapo.it.

======================================================

L’iscrizione al concorso può avvenire esclusivamente attraverso la piattaforma “FilmFreeway”, nella pagina dedicata a Corto e a capo, attraverso la seguente tempistica con relative tariffe:
• dal 5 febbraio al 26 aprile avrà un costo di 7 dollari;
• dal 27 aprile al 31 maggio al costo di 15 dollari;
Per tutte le opere dovrà essere attivo il link per il download. In caso di opere con dialoghi in lingua straniera, è obbligatoria la sottotitolazione in italiano. Le opere già presentate alle precedenti edizioni di Corto e a capo non sono ammesse in concorso.
La partecipazione al festival, implica l’accettazione delle seguenti norme generali:
• Tutte le spese di spedizione sono a carico del partecipante
• Pur assicurando la massima cura per le opere si declina ogni responsabilità per eventuali smarrimenti o danneggiamenti da qualsiasi causa essi siano generati.
• La selezione del materiale visivo verrà effettuata a insindacabile giudizio dell’organizzazione del festival, direttamente o tramite modalità da essa decisa. I vincitori delle singole sezioni verranno determinati da una giuria qualificata, nominata dall’organizzazione stessa.
• I premi fisici (trofei, targhe e attestati) verranno consegnati ai registi presenti alla serata conclusiva del Festival o a loro persone di fiducia delegate a riceverli. I premi non ritirati alla premiazione non verranno, recapitati in alcun modo.
• Alla Direzione del Concorso spetta il giudizio finale su casi controversi e su quanto non previsto dal presente regolamento.
• Con l’iscrizione al concorso, ogni singolo autore risponde del contenuto delle sue opere ed autorizza esplicitamente la proiezione delle opere presentate, durante il festival e le iniziative ad esso collegate, esclusivamente a fini culturali/promozionali.
• Piccole sequenze o frame dei lavori inviati potranno essere utilizzati come materiale promozionale del festival (all’interno di spot, comunicazioni grafiche ecc.), esclusivamente come promozione dell’evento e senza scopo di lucro.
• Le opere che non rispondo ai criteri previsti dal bando o inviate senza rispettare le direttive da esso indicate verranno escluse dal concorso.
• I dati dei partecipanti servono esclusivamente per una corretta gestione organizzativa del concorso e per garantirne la regolarità. L’ Ente Organizzatore garantisce che tali dati non verranno utilizzati per altri scopi e non saranno ceduti in nessun caso a terzi.
Tutte le comunicazioni ufficiali saranno pubblicate su www.cortoeacapo.it.

Overall Rating
Quality
Value
Communication
Hospitality
Networking
  • We were honoured to have our short "Quarume" selected and awarded in this festival, thanks for the opportunity! It is a pity we couldn't make it in person, hopefully next time!

    August 2019
  • peyam shadniya

    Good experience with your festival

    September 2018
  • Sanjiban Nath

    Though I wasn't able to attend the festival, communication, Networking can easily be judged as Excellent..

    September 2017